Parents Television Council vs Miley Cyrus: troppo spregiudicata nel video Who Owns My Heart

Parents Television Council vs Miley Cyrus: troppo spregiudicata nel video Who Owns My Heart

Il Parents Television Council ha attaccato Miley Cyrus per il videoclip del suo ultimo singolo, Who owns my heart: è troppo hot e manda un messaggio diseducativo ai ragazzini

    Miley Cyrus continua imperterrita a dare scandalo. Dopo le numerose critiche sollevate dalla sua svolta trasgressiva coincisa con il lancio del suo nuovo album (il cui titolo è già tutto un programma, Can’t Be Tamed, ovvero “non posso essere domata”), la star di Hannah Montana è finita nuovamente nel mirino per via del suo nuovo video musicale: la clip di Who Owns My Heart è stata giudicata infatti troppo hot dai genitori americani riuniti nella nota associazione Parents Television Council.

    Il Parents Television Council, l’associazione no-profit dei genitori di area conservatrice (l’equivalente americano del nostro Moige), è insorto contro l’ultimo videoclip girato da Miley Cyrus per promuovere Who owns my heart, il nuovo singolo tratto dal suo ultimo album Can’t Be Tamed. Nel video la giovanissima attrice e pop-star internazionale si mostra ancora più sensuale e provocante di quanto non sia già apparsa nella precedente clip.
    Abbandonati i succinti e attillatissimi body sfoggiati per Cant’ Be Tamed, la Cyrus si presenta ora addirittura in lingerie: sdraiata su un letto indossa infatti solo una canottiera e le mutandine, mentre in altre sequenze balla e tocca maliziosamente altre ragazze mentre si scatena in discoteca.

    Questa svolta trasgressiva dell’ormai ex teenager acqua e sapone star di Hannah Montana non è piaciuta affatto al Parents Television Council che ha subito protestato contro il nuovo video attaccando Miley di essere “diseducativa”: “è triste che Miley Cyrus partecipi a un video così sessuale come questo.

    Si passa ai ragazzini un messaggio diametralmente opposto a quello che ha fatto Miley sino a questo momento – ha dichiarato il presidente del Ptc Tim Winter –. Miley ha costruito la sua fama e la sua carriera sulle spalle delle giovani ragazze, quindi ci rattrista che adesso prenda le distanze dal suo passato così rapidamente”.

    Dal canto suo invece la Cyrus si difende da questo tipo di critiche sostenendo che “questo video rappresenta la liberazione di tutto quello che ho fatto sino a ieri. È importante che le ragazze che mi hanno seguita fino ad ora capiscano che sono cresciuta”.
    Che Miley sia però cresciuta troppo in fretta?

    413

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI