Parenthood, ordinati due episodi aggiuntivi per la terza stagione

Parenthood, ordinati due episodi aggiuntivi per la terza stagione

    NBC allunga di due episodi la terza stagione di Parenthood, uno dei pochi che ad una settimana dal debutto non ha perso telespetttori, ma anzi ha visto un leggero aumento, e soprattutto uno dei pochi show NBC ad ottenere un rating decente. La terza stagione di Parenthood, dunque, avrà 18 episodi invece dei 16 ordinati nei mesi scorsi.

    NBC da fiducia a Parenthood, lo show è uno dei pochi ‘salvabili’ nella disastrata line-up del ‘Pavone’, come è nota la rete in America; anche vista la crescita dalla prima alla seconda settimana, NBC ha deciso di aggiungere altri due episodi, cosa che non esclude in futuro un ulteriore allungamento a 22-24 episodi.

    Parenthood, lo ricordiamo, è basata sul film del 1989 Parenti, amici e tanti guai, il cui titolo originale è proprio Parenthood; creata da Jason Katims, la serie racconta la storia della famiglia Braverman, capitanata da Zeek (Craig T. Nelson) e (Bonnie Bedelia) e dei figli Adam (Peter Krause, sposato con Kristina da cui ha avuto due figli), Sarah (Lauren Graham, madre single che torna a vivere, insieme con i due figli, dai suoi genitori), Crosby (Dax Shepard, persona allergica a qualsiasi relazione seria) e Julia (Erika Christensen, avvocato di successo con marito casalingo che deve conciliare lavoro e famiglia).

    224

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI