Parenthood: la terza stagione in prima tv su Joi da stasera

Debutta stasera alle 21:15 in prima visione assoluta su Joi la terza stagione inedita del family drama Parenthood

da , il

    parenthood 3 joi

    La famiglia Braverman protagonista di Parenthood torna da oggi sul piccolo schermo italiano: stasera infatti sul canale digitale terrestre Joi di Mediaset Premium debutta la terza inedita stagione del family drama con Lauren Graham, l’indimenticabile Lorelai Gilmore di Una mamma per amica, che con un pizzico di ironia racconta le difficoltà di essere genitori e figli in una famiglia allargata dei giorni nostri. La serie, ambientata a Berkeley, in California, è stata acclamata dalla critica d’Oltreceano per il suo essere un perfetto specchio della nostra società in crisi e grazie ai suoi 6.5 milioni di telespettatori di media è stata rinnovata dalla Nbc per una quarta stagione da quindici episodi.

    La terza stagione di Parenthood andrà in onda in prima visione assoluta da stasera tutti i sabati alle 21:15 nella prima serata di Joi, canale della pay tv digitale terrestre di Mediaset Premium.

    In questi 18 episodi inediti (due in più rispetto a quelli ordinati originariamente) rivedremo tutti i protagonisti della serie creata da Jason Katims, a cominciare dal patriarca Zeek Braverman (Craig T. Nelson) e dalla moglie Camille (Bonnie Bedelia), due anziani settantenni, e i loro quattro figli: Adam (Peter Krause), il coscienzioso primogenito, Sarah (Lauren Graham), la figlia spiantata di ritorno a casa con due figli a carico a causa delle difficoltà finanziarie, Crosby (Dax Shepard), il produttore discografico, e Julia (Erika Christensen), l’avvocatessa in carriera.

    Se sul piano sentimentale le cose per Sarah si metteranno piuttosto bene, lo stesso non si può dire per il suo rapporto con la figlia Amber (Mae Whitman), che vivrà un momento difficile dopo il diploma, quando la giovanissima Braverman sentirà di poter camminare finalmente da sola ed esprimerà la voglia di trasferirsi.

    Adam, invece, è ancora senza un lavoro stabile ma considerata la gravidanza di Kristina (Monica Potter) finirà con l’accettare l’impiego da trasportatore, nonostante sia tentato dalla proposta di Crosby che ha deciso di mettersi in proprio come produttore musicale. La coppia avrà anche il duro compito di aiutare Haddie (Sarah Ramos) ed Alex (Michael B. Jordan) a superare i momenti difficili della loro relazione. Julia intanto farà di tutto per realizzare il suo più grande desiderio: adottare un bambino.

    Tra le novità della terza stagione spiccano l’ingresso nel cast della bellissima emergente Courtney Ford, già vista in The Big Bang Theory e True Blood, qui nei panni della violoncellista Lily che si inserirà nelle dinamiche relazionali della coppia Crosby-Jasmine (i due si incontreranno in uno studio di registrazione e, nonostante il loro primo incontro da dimenticare, tra i due si instaurerà pian piano un ‘pericoloso’ feeling), e la presenza sempre più ricorrente di John Corbett, l’attore noto al grande pubblico per essere riuscito a conquistare il cuore di Carrie in Sex and the City. Tra le guest star anche Frances Sternhagen, nei panni della madre di Zeek.