Parenthood, cast e trama della serie tv americana che ha ispirato Tutto può succedere

Parenthood è la serie tv americana di 6 stagioni che racconta le avventure della famiglia Braverman e che ha ispirato la sua versione italiana

da , il

    Parenthood è la serie tv americana, la cui trama e il cast ha ispirato la fiction italiana Tutto può succedere, attualmente in onda su Rai 1 con gli episodi della seconda stagione. Parenthood è un serial che è stato trasmesso su NBC per sei stagioni, tra il 2010 e il 2015, appartenente al genere family drama e che ha ottenuto un successo strepitoso, diventando un vero e proprio cult. Indimenticabili i componenti della famiglia Braverman che sono riusciti a conquistare il cuore di milioni di spettatori in tutto il mondo.

    La serie tv americana Parenthood, che vanta un cast d’eccezione e una trama avvincente, è stata ideata da Jason Katims e narra le vicende della famiglia Braverman. Proprio dalle loro spassosissime avventure trae ispirazione la fiction ‘Tutto può succedere’ che sul piccolo schermo porta le avventure delle numerosa famiglia Ferraro. Per chi non lo sapesse, Parenthood è basata sull’omonimo film del 1989 dal quale in precedenza era già stata tratto una adattamento seriale, una breve serie tv nota in Italia con il titolo ‘Fra nonni e nipoti’.

    Parenthood, la trama della serie tv americana

    La trama della serie tv Parenthood nel corso degli episodi che compongono le 6 stagioni racconta la vita della numerosa famiglia Braverman. Tra difficoltà, amori e sentimenti, gioie e dolori, il family drama segue la storia dei coniugi Zeek e Camille che cercano di tenere unita la famiglia composta dai loro quattro figli. Non a caso la traduzione di Parenthood fa riferimento proprio alla condizione di genitorialità.

    Ad animare casa Braverman sono proprio i quattro figli di Zeek e Camille e le loro rispettive famiglie: Adam, il primogenito, sposato e apparentemente sereno; Sarah, una mamma single che torna a casa dai genitori con i suoi due figli a seguito di problemi economici; Crosby, un eterno Peter Pan e Don Giovanni allergico a rapporti sentimenti impegnativi; Julia, avvocato che cerca di conciliare lavoro e famiglia.

    Pur essendo una serie tv che si lascia guardare tutta di un fiato, negli episodi di Parenthood vengono affrontati temi profondi che invitano lo spettatore alla riflessione, come le crisi tra genitori e figli, e le malattie, come la sindrome di Asperger da cui é affetto Max, un tema trattato anche nella versione italiana di Parenthood, Tutto può succedere.

    Parenthood, il cast della serie tv

    Parenthood ha ottenuto un ottimo riscontro da parte di pubblico e critica anche grazie agli attori protagonisti del cast. Infatti, tra gli interpreti principali figurano Lauren Graham, star di ‘Una mamma per amica’, che nel family drama ha ricoperto il ruolo di Sarah Braverman, e Peter Krause, attualmente impegnato nel serial ‘The Catch’ e che in Parenthood ha vestito i panni di Adam.

    Hanno fatto parte del cast di Parenthood anche Craig T. Nelson nelle vesti del patriarca Zeek; Bonnie Bedelia nel ruolo di Camille; Dax Shepard nei panni di Crosby; Erika Christensen che ha interpretato Julia.

    Parenthood è senza dubbio una serie tv da vedere e se siete amanti del genere family drama non potete lasciarvi sfuggire ‘Tutto può succedere’, il remake italiano del fortunato serial statunitense che ha già conquistato i telespettatori.