Par Condicio, multa per Rete4

Par Condicio, multa per Rete4

L'Agcom ha deffidato tutte le emittenti nazionali per scarso equilibrio nella gestione dei tempi per le varie liste in corsa per le elezioni europee

    Emilio Fede, Rete4

    L’Agcom ha multato Rete4 per scarso equilibrio informativo in merito alle elezioni Europee: la sanzione prevista è di 180.000 euro. Diffidate tutte le altre emittenti.

    La Commissione Servizi e Prodotti dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha preso provvedimenti, anche amministrativi, dopo aver verificato i dati del monitoraggio sulle trasmissioni tv in questo periodo elettorale. Diffidate tutte le emittenti per “uno squilibrio informativo tra tutte le liste che si sono presentate alle elezioni e una sovraesposizione del Governo“. Particolarmente svantaggiate sarebbero le liste Pannella, Italia dei Valori-Di Pietro, La Destra–MPA, Sinistra e Libertà, Partito Comunista dei Lavoratori, che hanno peraltro presentato un esposto all’Agcom, che ha quindi ordinato alle emittenti di riparare ai disequilibri.


    In particolare a Rete4 è stata comminata una sanzione di 180 mila euro per l’inosservanza dell’ordine di riequilibrio impartito dall’Agcom il 14 maggio scorso. Basterà a riportare un po’ d’ordine e di bilanciamento politico in tv?

    199

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI