Paolo Bonolis torna a Striscia la notizia con Luca Laurenti?

Paolo Bonolis torna a Striscia la notizia con Luca Laurenti?

Dovrebbe condurre solo le prime puntate dell'edizione 2016-2017

    A Mediaset sarebbe in corso una sorta di ‘equo scambio’ tra Antonio Ricci e Paolo Bonolis. Mentre Paolino tornerebbe a Striscia la notizia come conduttore delle primissime puntate dell’edizione 2016-2017 (dovrebbe partire il 26 settembre), pare che la moglie Sonia Bruganelli sia sta già ingaggiata per fare i casting de La nuova Cultura Moderna, la trasmissione anche’essa targata Ricci in programma su Italia 1 per il prossimo autunno. Se così fosse, Bonolis non solo tornerebbe a condurre Striscia la notizia dopo oltre dieci anni, ma in pratica lo farebbe contro l’inizio della nuova stagione di Affari tuoi, programma al quale è approdato nel 2003, proprio dopo aver lasciato la conduzione del tg satirico di Canale 5 e il Biscione.

    A fornire l’indiscrezione di Paolo Bonolis di nuovo dietro al bancone di Striscia la notizia, quindi in veste di conduttore già dal prossimo settembre 2016, è il blog Dagospia, secondo cui il presentatore di programmi TV come Ciao Darwin e Avanti un altro potrebbe ben presto ritornare a condurre il tg satirico di Canale 5 e a distanza di tredici anni dall’ultima edizione che lo ha visto al timone. Peraltro potrebbe farlo nientemeno che in coppia con la sua storica spalla: Luca Laurenti.

    Del resto non è la prima volta che Paolo Bonolis compare a Striscia la notizia nelle vesti di conduttore: il debutto, infatti, risale al 2000, quando ad affiancarlo ci fu, come spesso succede anche in altre trasmissioni, proprio il fido compagno di avventure televisive Luca Laurenti. E se a questo aggiungiamo che la notizia, a quanto pare infondata, di una possibile rottura lavorativa tra i due sarebbe dietro l’angolo, l’ipotesi comincia a somigliare sempre più a una certezza.

    Se la notizia fosse confermata, farebbe in un certo senso strano vedere Paolo Bonolis nuovamente al timone del tg satirico di Antonio Ricci. Non perché sia inadeguato a livello di conduzione della trasmissione.

    Anzi. Ma perché in molti, facendo riferimento al passato, ancora oggi ricordano dei continui scontri (più o meno) a distanza tra il conduttore e il capo-autore di Striscia, soprattutto ai tempi di Affari tuoi, quando cioè Paolino era al timone del programma di RAI 1 (i fatti risalgono al 2003, era da poco passato da Mediaset alla RAI) e Ricci gli cantava peste e corna con la storia dei possibili pacchi-tarocco.

    E farebbe pure un po’ specie, in realtà, vedere Bonolis lanciare i servizi degli inviati nell’access prime time di Canale 5, visto il suo periodo di presenza-assenza a Mediaset. Pochi cenni su di lui, infatti, sono arrivati nel corso della presentazione dei palinsesti del Biscione, anche se i vertici dell’azienda hanno chiarito che è ancora sotto contratto.

    E, considerando che anche Avanti un altro a settembre non tornerà – il programma al momento pare sia slittato a data da destinarsi, dopo la nuova edizione di Caduta Libera di Gerry Scotti – sarebbe davvero interessante capire quale ‘carota’ abbia usato Ricci per convincere Bonolis.

    587

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI