Paolo Bonolis dice addio a Mediaset?

Paolo Bonolis dice addio a Mediaset?

    paolo bonolis lascia mediaset

    La stagione televisiva attualmente in corso volge al termine ed è tempo di rinnovare i contratti, ma, secondo quanto riferito dal quotidiano La Notizia, Paolo Bonolis non avrebbe ancora rinnovato il proprio accordo con il gruppo Mediaset, nonostante le grandi soddisfazioni in termini di ascolti ottenute durante l’ultima edizione di Avanti un altro. A quanto pare, il contratto è ormai scaduto, ma, anziché precipitarsi a firmare, il suo agente Lucio Presta avrebbe deciso di prendere tempo.

    C’è da chiedersi: perché Presta avrebbe deciso di agire così, dato che il programma è andato benissimo, riuscendo pure a battere il suo competitor Carlo Conti, al timone di L’Eredità su Rai Uno? La risposta è semplice: tenendo in stand by l’accordo con Mediaset, la notizia del ritorno di Paolo Bonolis “su piazza” di certo stuzzicherebbe le altre due reti generaliste Rai e La7, che non esiterebbero ad accaparrarselo. Tutto questo con un’unica conseguenza: le quotazioni di Bonolis salirebbero alle stelle e il conduttore potrebbe vedere moltiplicare il proprio cachet, dato che è quasi impossibile che Mediaset si lasci scappare il suo uomo di punta.

    Il conduttore, infatti, è una garanzia in termini di ascolti, dettaglio importante di cui l’azienda certamente terrà conto, visti i grandi risultati ottenuti con il quiz show Avanti un altro, vero tesoro per l’ammiraglia del Biscione.

    Inoltre, da quando il programma ha passato il testimone a The money drop condotto da Gerry Scotti, Canale5 viene battuta quotidianamente da L’Eredità e il Tg5 ha subito un pesante calo, non beneficiando più del traino che gli ascolti pomeridiani con la presenza in video di Bonolis prima garantivano; tutto ciò a vantaggio del Tg1 di Mario Orfeo che è riuscito a tornare leader nella fascia del preserale.

    Al di là dello share e dei profitti aziendali, quindi, l’unica teoria plausibile è che la decisione di temporeggiare sia solamente una tattica dell’agente Presta per mettere all’asta Bonolis, facendo sì che il cachet del conduttore salga vertiginosamente, in modo da rinegoziare il contratto in termini economici. Per quanto riguarda i prossimi impegni di Bonolis, ricordiamo che sia lui sia il suo sodale Laurenti sono stati scelti per far parte della giuria di Stasera mi tuffo, il nuovo talent show targato Mediaset che sarà condotto da Ilary Blasi e Teo Mammucari.

    Alla luce di ciò, pare sempre più impensabile che i dirigenti di Cologno siano disposti a farsi scappare uno dei pochissimi conduttori ancora in grado di garantire buoni risultati alla rete.

    453

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MediasetPaolo Bonolis