Palinsesti Rai-Mediaset: indiscrezioni sul 2010

Palinsesti Rai-Mediaset: indiscrezioni sul 2010

La Rai guarda al 2010 con qualche problema di budget e qualche incertezza editoriale: in pole Fabrizio Frizzi, Pupo, Carlo Conti e Antonella Clerici, mentre i pezzi da novanta sbarcano su Sky e Mediaset prepara una primavera acchiappa-ascolti

    I personaggi Rai del 2010

    Mentre si avvia al termine il Periodo di Garanzia Autunnale, che si chiuderà nella prima decade di dicembre, la Rai guarda al 2010 con qualche problema di budget e qualche incertezza editoriale: in pole Fabrizio Frizzi, Pupo, Paolo Limiti (che torna a gennaio su RaiDue al posto di Scalo 76 Talent) e Antonella Clerici, mentre i pezzi da novanta sbarcano su Sky e Mediaset prepara una primavera acchiappa-ascolti.

    Laura Rio su Il Giornale anticipa alcune delle mosse di RaiUno e RaiDue per il periodo di Garanzia Primaverile, che si aprirà al termine delle feste natalizie: se finora i neodirettori Mauro Mazza (RaiUno) e Massimo Liofredi (RaiDue) si sono difesi dai flop dichiarando di aver ereditato i ‘guai’ dai predecessori, non si può certo dire che le loro proposte per il 2010 siano rivoluzionarie e innovative. E vi spieghiamo il perché.

    Partiamo da RaiUno: al venerdì torna I Raccomandati, condotti questa volta da Pupo, mentre Eleonora Daniele (una delle Del Noce’s Angels) si ripeterà con Ciak, Si Canta; si aggiungono Antonella Clerici con Ti Lascio Una Canzone (terza stagione) e come novità una versione italiana di Tonight’s the night, show comico della BBC dedicato ai talenti impossibili, che probabilmente vedrà alla guida Max Giusti. Proprio Giusti dovrebbe poi lasciare l’access prime time a Fabrizio Frizzi che torna con I Soliti Ignoti, mentre già da dicembre dovrebbe trovare posto in palinsesto Mettiamoci all’Opera, il cui pilot è andato in onda ad agosto.
    Altra novità il possibile ritorno di Pino Insegno per uno show in due puntate per l’ammiraglia Rai: beh, visto che il programma comico di Vincenzo Salemme è andato così bene perché non riprovarci? Poi teatro, come promesso già qualche giorno fa, programmi speciali per i 150 anni dell’Italia e molta fiction (speriamo ben utilizzata).

    RaiDue, invece, fa i conti con il disastrato pomeriggio: nel sabato, contro Amici, pare slittare l’ipotesi Raffaella Carrà – che dovrebbe debuttare con il suo talk sui giovani il prossimo autunno – mentre si concretizza il ritorno del richiesto Paolo Limiti con Ci (ri)vediamo in Tv (o forse Ci (ri)vediamo su Raidue), al via a gennaio al posto di Scalo 76 Talent. In prima serata sbarca Emanuele Filiberto di Savoia, conduttore di uno show Ballandi dal possibile titolo Re d’Italia al posto di Manuale d’Amore, così come dovrebbe trovare spazio un programma d’informazione chiamato a bilanciare l’Annozero di Santoro e Travaglio.

    L’Isola dei Famosi 7, invece, tornerebbe a gennaio, e non a marzo come ipotizzato.

    Dal canto suo Canale 5 è pronta a schierare il serale di Amici 9, Zelig, Ciao Darwin, Lo Show dei Record e il nuovo talent con Gerry Scotti: programmi di sicuro ascolto, contro cui sarà difficile combattere per la Rai. Onestamente difficile trovare un’impronta innovativa in quanto anticipato da Il Giornale.

    712

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI