Palinsesti Rai Autunno 2010 ufficiali: tutte le novità

Palinsesti Rai Autunno 2010 ufficiali: tutte le novità

    I Palinsesti Rai Autunno 2010

    Sono stati presentati oggi al Castello Sforzesco a Milano i Palinsesti Rai per l’Autunno 2010: la grande attesa è finita e dalle prime notizie trovano conferma tutte le indiscrezioni di cui si è parlato questa settimana. Risulta presente Annozero, o quantomeno Santoro, anche se non pare che il nodo sia del tutto sciolto: come detto, potrebbe essere sostituto al giovedì da X Factor 4. Parla con Me su RaiTre conferma gli appuntamenti feriali, arrivano Fazio e Saviano con Vieni Via con Me, Mara Venier a La Vita in Diretta con Sposini, Blob raddoppia con Zaum, Caterina Balivo si sposta nel pomeriggio di RaiDue con Milo Infante, Belen Rodriguez sbarca nel dopo X Factor 4 con Terminator. Resta il ‘giallo’ Paola Perego (a lei Festa Italiana?). E a Sanremo 2011 si avvicina a grandi passi Antonella Clerici.

    In attesa che Sipra metta on line i palinsesti autunnali 2010, che verranno presentati agli inserzionisti pubblicitari anche domani a Roma, dopo l”anteprima’ milanese di oggi, vediamo le principali novità dell’offerta di RaiUno, RaiDue e RaiTre a partire dal prossimo settembre, così come annunciate dall’ufficio stampa Rai.

    Il nuovo logo di RaiUno

    Per quanto riguarda RaiUno cambia volto il daytime con l’obiettivo di “sviluppare un rapporto diretto con il pubblico per coglierne le istanze e per rappresentarne le dinamiche socio-culturali“, come scrive l’ufficio stampa di RaiUno.

    Partiamo dalla mattina con Uno Mattina con Eleonora Daniele e Michele Cucuzza, Verdetto finale con Veronica Maya, Occhio alla spesa con Alessandro Di Pietro, La prova del cuoco con Antonella Clerici . Dopo il Tg1 c’è il già noto ‘raddoppio’ di Bontà Loro di Costanzo che lascerà comunque la linea a Festa Italiana, dove Caterina Balivo dovrebbe lasciare il timone a Paola Perego (anche se non ci sono nomi) per spostarsi nel pomeriggio di RaiDue. Subito dopo La Vita in Diretta con Mara Venier e Lamberto Sposini.

    Nel weekend arriva da RaiDue In Famiglia, storico contenitore di Michele Guardì, ribattezzato Uno Mattina In Famiglia, Tuttobenessere con Daniela Rosati, Easy Driver con Ilaria Moscato e Marcellino Mariucci, Lineablu con Donatella Bianchi e con Fabrizio Gatta (sostituito a dicembre da “Le amiche del sabato”, condotto da Lorella Landi e Danilo Fumiento) Dreams Road con Emerson Gattafoni e Valeria Cagnoni, Passaggio a Nord Ovest, con Alberto Angela.
    Di domenica ancora Uno Mattina In Famiglia, poi Magica Italia con Fabrizio Rocca, Linea Verde Orizzonti con Gianfranco Vissani, Linea Verde con Elisa Isoardi.

    Il preserale resta in mano a Carlo Conti e a L’Eredità e l’access prime time viene affidato a I Soliti Ignoti di Frizzi, promosso in prime time al sabato con una versione vip dal 18 settembre.
    E a proposito del prime time, dopo Miss Italia con Milly Carlucci, sono previste alcune serate evento di “grande respiro culturale”: arrivano i Promessi Sposi di Michele Guardì dallo stadio Giuseppe Meazza di San Siro a Milano e Rigoletto da Mantova, che segnano l’apertura della nuova stagione. Seguono poi Ti Lascio una Canzone (al mercoledì dal 15 settembre) e I Migliori Anni (al venerdì dal 17 settembre) abbinato quest’anno alla Lotteria Italia.

    In più tanta fiction, collocata dalla domenica al martedì più il giovedì, con Ho sposato uno sbirro 2 e le la media serialità de La ladra, Terra ribelle, Fuoriclasse, Paura d’amare, Rossella. Per le miniserie sbarcano tra gli altri Sotto il cielo di Roma (Pio XII), Le ragazze dello swing (Trio Lescano), Un pugno e un bacio (Tiberio Mitri), Campione e il bandito (Costante Girardengo), il Sorteggio a Preferisco il Paradiso (San Filippo Neri).
    Per la prima serata si scommette anche sul teatro con quattro commedie di Eduardo De Filippo (Filumena Marturano, Napoli Milionaria, Questi fantasmi, Sabato Domenica e Lunedì) interpretate da Massimo Ranieri nel ruolo di protagonista, accompagnato da un cast d’eccezione, per una produzione prestigiosa e imponente pensata e realizzata per il pubblico televisivo.
    Confermati invece in seconda serata i quattro appuntamenti settimanali di Porta a Porta di Bruno Vespa, mentre il sabato si conferma Memorie dal bianco e nero di Maurizio Costanzo ed Enrico Vaime.

    Il logo di RaiDue

    Per quanto riguarda RaiDue si parte alle 7 con Cartoon Flakes, mentre alle 11.00 si conferma I Fatti Vostri, che giunge alla 21° edizione con il cast dello scorso anno, ovvero Giancarlo Magalli, Adriana Volpe, Marcello Cirillo e Paolo Fox.
    Dopo il Tg2 delle 13 e le consuete rubriche a cura della testata giornalista, alle ore 14.00 prende il via il nuovo Pomeriggio 2 “dal taglio decisamente sperimentale, che racconterà gli umori dell’Italia in modo complementare alle trasmissioni tipiche di quella fascia oraria” affidato a Caterina Balivoe a quanto pare a Milo Infante per la parte dedicata all’attualità. Resta a spasso Lorena Bianchetti.
    Alle 16.15 un nuovo appuntamento, I Gialli sul Due, a base di serie tv come La Signora in Giallo e Numb3rs. Alle 19.00 arriva la striscia quotidiana di X Factor 4 con Francesco Facchinetti e la new entry Alessandra Barzaghi (dal lunedì al sabato) mentre alle 19.40 c’è Squadra speciale Cobra 11 (dal lunedì alla domenica). Il sabato e la domenica torna alle 11.30 Mezzogiorno in Famiglia con Amadeus, Laura Barriales e Sergio Friscia, con la partecipazione di Paolo Fox.

    Nel prime time tanto calcio con la Champions League al mercoledì e in sua assenza spazio a Voyager. Resta al momento fissato per il lunedì X Factor 4, che anche quest’anno condurrà il vincitore direttamente a Sanremo. Al termine della diretta un nuovo dopo-reality, ovvero Terminator, nuovo appuntamento all’insegna della comicità con Belen Rodriguez.
    Monica Setta debutta al martedì in prime time con Solo per amore, otto puntate a base di storie d’amore e sentimenti. Al giovedì pare confermato Annozero, mentre per il resto spazio alla serialità made in Usa.

    RaiDue propone sei serie in prima visione italiana e in esclusiva. Domenica 5 settembre segna il debutto alle 21.50 della seconda stagione di Caste con 24 nuovi episodi (tra le guest-star Alyssa Milano e Dana Delany). Torna il 5 settembre anche N.C.I.S. con la seconda parte della settima stagione che vedrà il team impegnato in nuovi casi sempre più difficili. N.C.I.S. celebrerà il 150esimo episodio con una guest-star d’eccezione: Robert Wagner che interpreterà il padre dell’ agente Di Nozzo.
    Il venerdì due squadre investigative divideranno la stessa serata. Alle 21.00 torna la seconda ‘tranche’ della prima serie di N.C.I.S: Los Angeles e alle 21.50 la quinta stagione di Criminal Minds. Alle 22.30, in esclusiva italiana, Persone Sconosciute, thriller in 13 episodi coprodotto da Rai, BBc e Fox e affidato alla regia di Bryan Singer (regista de I Soliti Sospetti), incentrato su un gruppo di persone prigioniere di una città fantasma ai confini del mondo.
    Il sabato una serata dedicata al pubblico femminile. Torna alle 21.00 Cold Case con la settima e ultima stagione. Alle 21.50 debutta in anteprima nazionale The Good Wife che vede come protagonista Julianna Margulies, l’amata Carol Hathaway della famosa serie ‘ER’, nelle vesti di Alicia Florrick, una donna tradita dal marito (interpretato da Chris Noth, Mr.Big in ‘Sex and the City’) che torna alla professione di avvocato dopo tredici anni.

    In seconda serata torna L’ultima parola di Gianluigi Paragone al venerdì in seconda serata, mentre il mercoledì sera ci sarà un nuovo appuntamento dedicato all’informazione economica affidata alla giornalista Barbara Carfagna. Semiotica della tv con Tv Mania e spazio a La storia siamo noi per 150 anni dell’Unità d’Italia.

    Il nuovo logo di RaiTre

    E siamo a RaiTre, la cui programmazione è da tempo al centro di polemiche anche politiche.
    Nel daytime arriva Andrea Vianello, orfano di Mi Manda Raitre, che si sposta al mattino con uno spazio informativo che mette al centro i cittadini e la loro voglia di comprendere fatti, opinioni, rivolgimenti della realtà italiana, da quella nazionale a quella locale, intitolato A Onor del Vero. Si prosegue con Michele Mirabella al timone di un nuovo talk show, in onda dal lunedì al giovedì, chiamato a indagare il ‘carattere’ nazionale degli italiani, un modo diverso per celebrare i 150 anni d’Italia. L’offerta mattutina si completa con Le storie di Corrado Augias ed i suoi incontri con personaggi di spicco della letteratura, dello spettacolo e dell’attualità.

    Nel pomeriggio Geo e Geo si allunga, partendo alle 16.00 e terminando alle 19.00. Nel fine settimana, dopo il debutto estivo, torneranno Quelli di Caterpillar per raccontare il sabato pomeriggio degli italiani. Nella fascia preserale raddoppia lo spazio dedicato alla rilettura ironica e provocatoria della tv: a Blob si aggiunge Zaum, montaggio di testi, frammenti, narrazioni della memoria cinetelevisiva secondo la provocazione e l’urgenza quotidiana o settimanale.

    In prima serata si confermano Presadiretta (domenica), Report (al termine del ciclo di Presadiretta), Chi l’Ha Visto al lunedì e Ballarò al martedì.
    Arriva come annunciato Pippo Baudo, con un nuovo show e trovano spazio Roberto Saviano e Fabio Fazio con Vieni Via con Me, quattro serate “per guardare l’attualità da un punto di vista inatteso, spiazzante: ciascuno dei due personaggi sarà conduttore e ospite insieme, in uno scambio di ruoli, che diventa scambio di opinioni, di provocazioni per alimentare il dibattito e offrire insieme agli altri ospiti del programma e al pubblico in studio, anch’esso parte integrante della trasmissione come il ‘coro’ della tragedia greca, nuovi strumenti di lettura della realtà“. “Un programma tra informazione e intrattenimento – continua la scheda di presentazione – che si propone di accendere i riflettori su alcune realtà invisibili, di formulare proposte per un progresso possibile e di raccontare – anche attraverso collegamenti in diretta e ospiti speciali – le persone e le idee del nostro tempo: quelle che ‘vincono’, ma anche quelle che sembrano ‘perdere’. Il tutto con un linguaggio che “contamina” media e generi diversi: dall’arte alla musica, dal web al teatro“.

    Nuovo format anche per Carlo Lucarelli, “in cui il suo particolare talento narrativo sarà al servizio dell’informazione e dell’attualità. Attraverso un racconto incalzante e senza vie di fuga saranno indagate alcune importanti vicende italiane – riguardanti temi civili, sociali e politici – che sono state al centro del dibattito collettivo e che, in seguito, sono finite nella penombra: l’obiettivo del programma è invece quello di mantenerle ad una costante attenzione dell’opinione pubblica“.
    Al venerdì nuovo ciclo di appuntamenti con la Grande storia, tra cui si segnalano un ritratto inedito di De Gasperi ed un racconto appassionante dell’emigrazione di massa degli italiani tra la fine dell’ottocento e l’inizio del Novecento.
    A seguire, Hotel Patria: fatti, storie, persone del nostro Paese. Un programma che eredita la collocazione e la missione di Mi Manda Raitre (ormai cancellato) l’attenzione nei confronti dei cittadini e dei loro problemi, dei torti e delle ingiustizie subite. Italiani che protestano, italiani che lottano, italiani che se la cavano, italiani che soffrono, italiani che comunque sperano.

    Sabato sera divulgazione scientifica con Ritorno al Futuro condotto da Alex Zanardi, “una riflessione su quanto e come la scienza sia un elemento che concorre a raccontare la nostra storia, a definire il nostro presente, con alternanza di filmati, ospiti in studio e divagazioni divertenti, a volte sul filo della comicità che può abitare anche negli ambiti della scienza“.
    Scienza e Natura anche con Nati Liberi con Licia Colò e i video di National Geographic.

    In seconda serata canfermati Serena Dandini con Parla con me, Storie Maledette di Franca Leosini, Un giorno in pretura di Roberta Petrelluzzi e Amore criminale, con Camila Raznovich. New entry nella seconda serata della domenica: esce di scena Glob e arriva il Gene Gnocchi Show, con la partecipazione di Gioele Dix.
    Per ora è tutto, ma torneremo a parlarne.

    2295

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI