Packed to the Rafters e The Middle al via su Joi

Packed to the Rafters e The Middle al via su Joi

debuttano questa sera su joi, canale digitale terrestre di mediaset premium gallery, due nuove sitcom: l'australiana Packed to the Rafters e l'americana The Middle

    Parte questa sera sulla paytv di Mediaset Premium Gallery una nuova domenica all’insegna della commedia: su Joi, il canale del digitale terrestre di Mediaset dedicato alle serie tv, debuttano in prima visione assoluta l’esilarante Packed to the Rafters e l’ironica The Middle. La prima, segnalata come la sitcom australiana più premiata dello scorso anno e presentata al RomaFictionFest 2009, andrà in onda in anteprima ogni domenica alle 21 fino al 9 maggio, mentre la seconda, una comedy televisiva americana, verrà trasmessa in esclusiva tutte le domeniche alle 22 fino al 28 marzo. Le risate sono assicurate.

    In anteprima su Joi prendono il via dunque i 22 episodi della prima stagione di Packed to the Rafters, esilarante sitcom australiana che tra una risata e l’altra tratta anche temi di natura sociale. Creata nel 2008 da Bevan Lee (papà delle pluripremiate “All Saints” e “Always Greener) per la Seven Network Australia, la serie segue le vicende della famiglia Rafter, composta da Dave (Erik Thomson), Julie (Rebecca Gibney) e dai loro tre figli, Rachel (Jessica Marais), Ben (Hugh Sheridan) e Nathan (Angus McLaren).

    In occasione del loro 25° anniversario di matrimonio Dave e Julie sognano di ritrovare l’intimità e la libertà perduta negli anni dopo che anche l’ultimo dei loro tre figli, Ben, se ne va finalmente a vivere da solo. A meno di 48 ore da questo “evento” però la loro casa si riempie di nuovo: ritornano il giovane Nathan con la moglie Sammy (Jess Mcnamee), la problematica Rachel (che ha lasciato il fidanzato Daniel) e il padre di Julie, che ha qualche problemino di instabilità mentale a causa dei suoi continui attacchi di panico. E nonostante Ben abiti in una casa vicino a quella dei genitori continua comunque a gravare sulla famiglia. Come se non bastasse Dave, oltre all’agognata intimità coniugale, perde anche il lavoro.



    Un’altra divertente famiglia, questa volta americana, è la protagonista di The Middle, nuova serie comedy prodotta dalla Warner Bros che ha debuttato sulla ABC il 30 settembre dello scorso anno e recentemente rinnovata per una seconda stagione dopo il successo dei primi episodi. La sit-com, creata e prodotta da Eileen Heisler e DeAnn Heline, ha come protagonista Frankie Heck (Patricia Heanton), una signora di mezza età della middle-class di Orson, una piccola cittadina dell’Indiana dove vive insieme al marito Mike (Neil Flynn, famoso per la sua interpretazione in Scrubs e 10 Things I Hate About You) e ai suoi tre figli, Brick (Atticus Shaffer), Sue (Eden Sher) e Axl (Charlie McDermott).

    Frankie, impiegata presso una locale concessionaria di auto, viene dipinta come una supermamma perché a volte compiere una semplice azione come portare i figli a scuola diventa per lei una vera e propria impresa da supereroi, ma anche perché Brick, Sue e Axl hanno spesso e volentieri atteggiamenti decisamente sopra le righe. Il minore dei tre, Brick, ha solo sette anni, ama leggere e ha l’eccentrica abitudine di parlare sottovoce con se stesso; Sue, essendo l’unica figlia femmina, si sente trascurata dai genitori e socialmente inadatta e fa di tutto per attirare l’attenzione; e poi c’è Axl il ribelle che ha la cattiva abitudine di girare seminudo per casa. Come se non bastasse Frankie deve prendersi cura anche del marito, manager di una cava, a volte brutalmente schietto, sarcastico e poco sensibile verso la moglie.
    Dopo una dura giornata di lavoro per la supermamma tenere unita la famiglia non è affatto facile.

    Ricordiamo gli appuntamenti: Packed to the Rafters, alle 21 su Joi e a seguire, alle 22, The Middle.

    747