Osama Bin Laden morto, foto e video ‘atroci’ in mano agli Usa

Osama Bin Laden morto, foto e video ‘atroci’ in mano agli Usa

C'è attesa per la diffusione delle foto e dei video di Osama Bin Laden morto in possesso delle autorità Usa

da in Attualità, Primo Piano, Video
Ultimo aggiornamento:

    Il mondo attende le foto e i video di Osama Bin Laden morto: dopo la bufala della foto diffusa dalla tv pakistana e l’ennesimo fotomontaggio circolato sul web – lanciato sul Twitter dagli hacker di Anonymous – c’è grande fibrillazione per le ‘prove’ della morte del leader di Al Qaeda. Gli Usa hanno fatto sapere di avere i video girati dalle telecamere montate sugli elmetti del corpo scelto dei Navy Seals, che hanno fatto irruzione nel compound di Osama Bin Laden, e anche quelli della cerimonia del funerale islamico celebrato a bordo di una portaerei prima della ‘tumulazione’ in mare. Un video ‘embedded’ non sempre costituisce prova, ma il mondo dell’informazione tv e web non vede l’ora di ottenerli. Di seguito l’altra falsa foto di Osama Bin Laden morto.

    Una prova tv non dà nessuna certezza, è vero: persino lo sbarco sulla Luna è oggetto da quel lontano luglio 1969 di sospetti e ‘negazioni’ da parte di chi ritiene che l’allunaggio si sia svolto in realtà in uno studio hollywoodiano. Ma dopo la rapida ‘scomparsa’ di Bin Laden, ucciso in un blitz nella notte tra domenica e lunedì e gettato in mare, la richiesta di una ‘prova provata’ si fa sempre più forte, considerato anche che la ‘prova del DNA’ sbandierata dalle autorità militari non è ‘tangibile’ per i telespettatori del mondo.

    Ovviamente era impensabile che le forze armate e le autorità Usa non avessero del materiale video e foto, ma le immagini sarebbero talmente crude e dure da far ‘meditare’ gli spin doctors della Casa Bianca sull’opportunità di mostrarle o meglio soprattutto sulla scelta di cosa mostrare. “Le foto si possono definire raccapriccianti: e di certo sono potenzialmente incendiarie. Ci sono delle sensibilità in gioco e stiamo valutando la necessità” ha dichiarato il portavoce della Casa Bianca.

    Sensibiltà riferite non solo a quelle del pubblico americano, ma anche e soprattutto a quella dei seguaci di Al Qaeda, che potrebbero reagire violentemente.

    Sarebbero divise in tre ‘gruppi’ le foto in possesso degli Usa: uno con le immagini del cadavere di Bin Laden scattate in una base aerea in Afghanistan, particolarmente crude per vie delle ferite; un altro riguarderebbe la cerimonia funebre, con Bin Laden avvolto nel sudario; il terzo gruppo di foto riguarda il blitz e mostrerebbero anche gli altri cadaveri.

    Intanto su Twitter è comparsa un’altra foto di Bin Laden morto: anche questa – come quella circolata insieme alla notizia della morte del leader di Al Qaeda – è falsa, o almeno molte cose lo fanno credere, visto che il ‘ghigno’ è praticamente identico a quello della precedente foto e il soldato è tratto in realtà dal film Black Hawk Down, come mostra l’immagine in basso.

    Osama bin laden morto foto falsa 2

    Si attendono sviluppi.

    500

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàPrimo PianoVideo