Oprah “fa pulizia” dopo le violenze avvenute nella sua scuola

Oprah “fa pulizia” dopo le violenze avvenute nella sua scuola

Oprah Winfrey, la presentatrice più famosa e ricca della tv americana, ha detto ieri che farà “completa e totale pulizia” nella sua Accademia, dichiarandosi “colpita nel profondo” per quanto successo

    oprah winfrey

    Oprah Winfrey, la presentatrice più famosa e ricca della tv americana, ha detto ieri che farà “completa e totale pulizia” nella sua Accademia, dichiarandosi “colpita nel profondo” per quanto successo: “La mia esperienza con i violentatori (La Winfrey da piccola è stata violentata, ndr) è una cosa che non deve ripetersi mai più, nessun bambino deve più essere vittima di abusi”.

    Come avevamo già detto, una delle istitutrici, Virginia Mokgobo, di 27 anni, sarebbe colpevole di molestie, atti osceni, e istigazione ad atti osceni nei confronti delle ragazze. La donna (che si è dichiarata innocente) è stata arrestata, ma le indagini per fare ulteriore luce sulla vicenda proseguiranno fino al 13 dicembre: “Questa è una delle esperienze più devastanti della mia vita”, ha detto la Winfrey, che ha inaugurato la Oprah Winfrey Leadership Academy in Gennaio (alla presenza di Mariah Carey e Tina Turner, dell’attore Sydney Poitier e del regista Spike Lee) per un investimento complessivo di 40 milioni di dollari. Non che la scuola sia molto ben vista, tra proteste dei parenti e delle alunne che la descrivono più come un carcere che come un’accademia.

    L’anchorwoman ha riconosciuto gli errori commessi nella gestione della scuola, in particolare l’inadeguatezza del processo di selezione del personale, e ha ammesso di essersi fatta ingannare dagli insegnanti, che avevano istruito le ragazze a tacere e mostrarsi comunque felici, ma non si dà per vinta. “Ma non penso che come scuola abbiamo sbagliato nei confronti delle ragazze, ha detto Oprah, e non credo neanche che quanto successo incrini la mia immagine, visto che personalmente non ho fatto nulla di sbagliato”.

    304