Omicidi – Unità Speciale su Canale 5: sesta puntata 25 agosto 2015 [Anticipazioni]

Omicidi – Unità Speciale su Canale 5: sesta puntata 25 agosto 2015 [Anticipazioni]

Omicidi - Unità Speciale su Canale 5: sesta puntata 25 agosto 2015 su Canale 5 alle 23

    ‘Dall’inizio’ è l’episodio 1×06 di Omicidi – Unità Speciale: la sesta puntata della serie andrà in onda su Canale 5 in seconda serata martedì prossimo, 25 agosto 2015 alle 23.05. Le anticipazioni sul nuovo appuntamento sono già disponibili per i telespettatori più curiosi: mentre si continuano le indagini per scovare l’identità del cacciatore, nuovi omicidi, che hanno luogo in un paese vicino Madrid, tengono impegnati il commissario e Patricia Vega. Tutti i dettagli sulla puntata numero 6 di ‘Omicidi – Unità Speciale‘ sono disponibili dopo il salto.

    Le anticipazioni della sesta puntata di Omicidi – Unità Speciale, in onda martedì 25 agosto in seconda serata alle 23.05 su Canale 5, partono dal titolo: ‘Dall’inizio’. Un omicidio sconvolgente porta scompiglio in un piccolo paese nei pressi di Madrid. Tacho, un allevatore noto ai compaesani per i continui tradimenti nei confronti della moglie, viene ritrovato morto. Dopo non molto tempo, anche Niki, il proprietario del locale del paese che Tacho conosceva, viene assassinato.

    Prendono così il via le indagini che portano dritto ad Anabel: la ragazza è stata violentata da Tacho, Niki e i loro amici. Nel frattempo, non si fermano le indagini sul cacciatore: il commissario si mostra preoccupato dopo aver letto un articolo scritto da Patricia Vega, la giornalista che frequenta Alonso, che pare conoscere non pochi particolari riguardanti l’inchiesta in corso. Il commissario vuole scoprire chi, all’interno della squadra, rivela le informazioni che dovrebbero restare segrete.

    L’appuntamento con la sesta puntata di ‘Omicidi – Unità Speciale’ è fissato su Canale 5 per martedì 25 agosto, in seconda serata.

    Aggiornamento del 19 agosto 2015 a cura di Rosalia Mazzarella

    Omicidi – Unità Speciale su Canale 5: quinta puntata 18 agosto 2015 [Anticipazioni]
    Labbra Blu è l’episodio 1×05 di Omicidi – Unità Speciale: la quinta puntata della serie andrà in onda su Canale 5 in seconda serata martedì prossimo, 18 agosto 2015. Le anticipazioni sul nuovo appuntamento sono già disponibili per i telespettatori più curiosi: gli indizi sull’identità del cacciatore che diffonde il panico in città sono ormai sempre più numerosi. Tutti i dettagli sulla puntata numero 5 di ‘Omicidi – Unità Speciale‘ sono disponibili dopo il salto. Cosa accadrà a Soller ed Eva?

    Omicidi – Unità speciale: su Canale 5 la quinta puntata della serie andrà in onda il 18 agosto 2015. Oltre al titolo (Labbra blu) le anticipazioni relative all’episodio che vedremo la settimana prossima in seconda serata, ci rivelano che un nuovo importante indizio potrebbe portare a scoprire l’identità del cacciatore misterioso. La sua ultima vittima infatti – un uomo in terapia a causa della sua dipendenza dal sesso – fornirà a Tomas Soller ed Eva Hernandez alcuni dettagli fondamentali, che potrebbero aiutarli ad identificarlo e quindi smascherarlo una volta per tutte.
    L’appuntamento con la quinta puntata di ‘Omicidi – Unità Speciale’ è fissato su Canale 5 per martedì 18 agosto, in seconda serata.

    Articolo aggiornato da Mara Guzzon l’11 agosto 2015

    Omicidi – Unità Speciale su Canale 5: quarta puntata 11 agosto 2015 [Anticipazioni]

    Dove vivono i mostri è l’episodio 1×04 di Omicidi – Unità Speciale, la quarta puntata in onda su Canale 5 domenica prossima 9 agosto 2015, sempre dopo Il Segreto, a partire dalle ore 22.30 circa. Le anticipazioni del nuovo appuntamento parlano chiaro: gli indizi su chi sia il ‘cacciatore’, l’uomo che terrorizza la città, si fanno sempre più consistenti. Noi di Televisionando abbiamo guardato in anteprima la prossima puntata. I dettagli dopo il salto.

    La scena si apre con una ragazza di nome Carolina. Scrive dei messaggi al computer, poco dopo va a letto, ma qualcuno entra nel residence, le fracassa la testa con un trofeo e la uccide. Difficile ricostruire cos’è successo quella sera, quindi Eva e Tomas sospettano del medico Victor. Chi sarà stato ad uccidere Carolina? E perché?

    L’attenzione di Soller ed Hernandez, però è ancora tutta rivolta al cacciatore. Gli unici indizi che possono portare al luogo dov’è nascosto l’uomo vengono da Paco. L’uomo, Francesco Diaz, è moribondo in un letto d’ospedale e per questo sembra non poterli aiutare. Soller però non si arrende e di nascosto tortura l’uomo riuscendo così da ottenere importanti informazioni: l’indirizzo dove si nasconderebbe il cacciatore.

    La Omicidi arresta un uomo, ma non è la persona che stanno cercando. Intanto, la poliziotta dell’Unità Speciale, Maria, incontra in carcere un uomo che le è decisamente familiare. Di chi si tratta? Queste le anticipazioni di Omicidi, la serie tv dell’estate di Canale 5.

    Update: la quarta puntata di Omicidi – Unità Speciale è stata rinviata a martedì 11 agosto, in seconda serata. Al suo posto, domenica, dopo Il Segreto, la replica di Pupetta.

    Articolo aggiornato da Raffaele Di Santo il 2 agosto 2015

    Anticipazioni Omicidi su Canale 5: puntata 2 agosto 2015

    Grido nell’oscurità è l’episodio 1×03 di Omicidi – Unità Speciale, la terza puntata in onda su Canale 5 domenica prossima 2 agosto 2015, sempre dopo Il Segreto, a partire dalle ore 22.30. Le anticipazioni del nuovo appuntamento parlano chiaro: gli indizi su chi sia l’assassino seriale che terrorizza la città di Madrid si fanno sempre più consistenti. Noi di Televisionando abbiamo guardato in anteprima la prossima puntata. Dopo il salto tutti i dettagli in anticipo rispetto alla messa in onda italiana.

    Anticipazioni Omicidi – Unità Speciale su Canale 5: la trama della terza puntata in onda il 2 agosto 2015. Ecco il plot dell’episodio 1×03, Grido nell’oscurità:

    La scena si apre con il “cacciatore” che sgozza una ragazza di 24 anni, dopo averla denudata, legata e violentata con delle catene. Intanto, arrivano i risultati della perizia balistica a proposito delle armi usate durante gli omicidi. Al serial killer piace l’immediatezza tra un omicidio e l’altro e infatti tutti i casi, inizialmente spacciati come suicidi, ben presto si rivelano fortemente connessi tra loro e per più di un motivo soltanto.

    Per capirne di più, viene quindi sentita Julia, una ragazza già vittima di violenze in passato. Descrive agli investigatori il luogo in cui è stata segregata: ricorda rumori metallici, forse si tratta di una garage, che va cercato, trovato. Così Eva e Tomas si recano alla fondazione Santa Fe per tentare una prima ricostruzione, al fine di dare maggiore coerenza agli indizi finora trovati.

    Un uomo che lavora in fondazione sembra temere l’attenzione della polizia, ma per quale motivo? A questo punto si volta pagina e vediamo i primi ‘botta e risposta amorosi’ tra Tomas ed Eva: l’ispettore capo ha infatti una relazione con un magistrato, al quale Tomas proprio non piace. L’ispettrice Hernandez è a cena dal suo lui, ma squilla il telefono ed è quindi costretta a rimettersi a lavoro.

    Intanto, la polizia decide di fare un blitz dopo una segnalazione giunta in commissariato. Gli investigatori trovano l’uomo della fondazione mentre prova a sbarazzarsi di alcune possibili prove. Viene fermato e interrogato in commissariato. Un’altra ragazza rischia la morte, ma l’uomo dice di non sapere dove si trovi. Allora l’ispettore capo Santamaria che lo interroga perde le staffe a tal punto che un agente è costretto ad intervenire.

    Secondo Tomas, che analizza il linguaggio del corpo, alla domanda su Ines, l’uomo ha risposto mentendo.

    Non sapendo che direzione prendere, Eva e Tomas ritornano da Julia. Dopo essersi sforzata per ricostruire i tragici momenti del rapimento, la ragazza ricorda di aver sentito il rumore di un aereo, segno che nelle vicinanze del luogo da trovare ci sia un aeroporto. In auto con la ragazza, i due investigatori seguono un camion che li porta proprio dov’è rinchiusa l’ennesima vittima.

    Uno dei due poliziotti, però, viene aggredito di spalle durante il sopralluogo e più o meno lo stesso succede alla Hernandez, visto che Eva si ritrova faccia a faccia con un uomo, forse proprio la persona che stanno cercando. Questi viene quindi fermato e la ragazza-ostaggio liberata. Infine, grazie ad altri indizi, lo psicologo e la poliziotta scoprono che il “cacciatore” ha partecipato ad alcuni incontri anonimi. La risposta ai loro interrogativi è Paco, un ragazzo che però è in coma e per il momento quindi non può aiutarli.

    Articolo aggiornato in data 26 luglio 2015 da Raffaele Di Santo

    Omicidi – Unità Speciale: anticipazioni puntata 26 luglio 2015

    Anticipazioni Omicidi – Unità Speciale su Canale 5: la trama della seconda puntata del 26 luglio 2015. Ecco il plot dell’episodio 1×02 di Homicidios, Bugie e verità: in commissariato arriva la segnalazione di un nuovo omicidio. Si tratta del cadavere di una suora, pugnalata al ventre. Viene ritrovata da due fidanzati che passano per caso sul luogo del delitto. Un pista da seguire però c’è: un bigliettino nella borsa della vittima racconta la vera identità della donna. Gli agenti di polizia perlustrano la sua casa e scoprono grazie ad un indizio che Amanda lavorava allo Stardust, un locale nel quale si esibiva come stripper.

    Poco prima, Eva e Tomas guardano un video che conferma i loro dubbi. I due credono che Javier Duran, primo sospettato degli omicidi, non sia il solo responsabile di tanta efferatezza. Quindi si recano a casa del signor Duran e scoprono una vecchia foto che ritrae Javier, da piccolo accanto ad un altro bambino, il quale però è morto all’età di otto anni. Poco dopo i due riescono a sapere che il signor Duran ha mentito circa la presenza della moglie in casa, ma per quale motivo?

    Vanno raccolti altri indizi. Così Tomas ed Eva parlano con un ragazzo che rivela loro di un’aggressione, subita in piena notte da una persona col volto coperto da passamontagna e accompagnata da un altro soggetto con una giacca da ‘cacciatore’. Intanto, gli agenti di polizia cercano informazioni sul caso di Amanda e scoprono che l’ultimo uomo che ha incontrato la donna è un tale Luis Diaz. La vittima ha passato l’ultima notte insieme a lui in un albergo ed è scappata via in seguito ad una telefonata ricevuta di prima mattina; dai tabulati telefonici, però, di quella chiamata non v’è traccia. Così in commissariato vengono convocati tutti gli uomini che Amanda ha visto nelle ore precedenti alla sua morte. Chi sta mentendo? Perché?

    La verità sembra allo stesso tempo vicino e lontana. Tomas ed Eva si recano dunque nell’appartamento di Javier posto sotto sequestro e scoprono che c’è una connessione tra un cane scomparso, visto salire da una donna a bordo di un’automobile di colore rosso, e l’identità del serial killer. Secondo i due investigatori, infatti, il profilo di personalità dell’uomo è di un soggetto dominante che prova un forte desiderio di castigare e di uccidere l’altro. D’altro canto, la polizia arresta un uomo e si scopre che prima di morire la vittima ha avuto una lite con lui, minacciando di mostrare alla moglie un video compromettente.

    Sarà un armadietto in una scuola di danza a svelare altri indizi: a chi appartengono gli altri filmati girati da Amanda? Perché sono lì? Viene dunque fermato un uomo e ritrovata una donna dal volto tumefatto. Che legame c’è tra questi, la donna, Javier e Amanda? Nel tentativo di dare una risposta, gli ex fidanzati Tomas ed Eva – intanto tra loro sta rinascendo la scintilla della passione – si recano da un medico che, in passato, potrebbe aver avuto in cura il presunto assassino.

    In conclusione, un ulteriore arresto, il ritrovamento di alcuni cani – forse bruciati nel bosco – e una foto di Tomas intepretabile come un avvertimento del killer. Termina così, ad alto tasso di suspence, la seconda puntata di Omicidi – Unità speciale, in onda su Canale 5 domenica prossima 26 luglio 2015. Buona visione!

    Articolo aggiornato da Raffaele Di Santo il 19 luglio 2015

    Omicidi – Unità Speciale su Canale 5: prima puntata 19 luglio

    Omicidi – Unità Speciale su Canale 5. Le anticipazioni sulla prima puntata in onda dalle 22.30 del 19 luglio 2015. E’ un poliziesco la nuova serie Tv che andrà in onda dal prossimo dì festivo, sulla rete ammiraglia Mediaset, subito dopo un mini-appuntamento con Il Segreto; per il debutto di Homicidios, infatti, la soap opera spagnola durerà solo 50 minuti. Lascerà poi spazio alle indagini novità dello psicologo Tomas Soller, protagonista della serie Tv insieme al capo della squadra omicidi, nonché sua ex fiamma, Eva Hernandez, rincontrata su una scena del crimine.

    Le anticipazioni di Omicidi – Unità Speciale su Canale 5: la prima puntata in onda il 19 luglio 2015 (ore 22.30). Il primo episodio, intitolato Da Cork a Dublino (1×01).

    I protagonisti sono lo specialista in disturbi della personalità, lo psicologo Tomas Soller, e l’ispettore capo della squadra omicidi Eva Hernandez. I due si conoscono già e non si vedono da anni, da quando facevano coppia fissa, da innamorati. Ora, però, a distanza di molto tempo, si ritroveranno ad occuparsi delle stesse indagini grazie al destino, nel tentativo di risolvere un caso davvero intrigante.

    Javier Duran, infatti, studente universitario dell’Università di Madrid, risulta responsabile di vari efferati omicidi. A loro due il compito di scoprire che sia il serial killer. Tomas ed Eva saranno dunque fianco a fianco per rivelare il nome dell’assassino seriale, ritenuto responsabile di una strage. La stessa strage che li ha portati a rincontrarsi dopo anni e dopo una relazione d’amore che li ha visti insieme per lungo tempo.

    Il caso del serial killer, però, prenderà ben presto una strada inaspettata: lo psicologo e l’ispettore della squadra omicidi saranno ben presto indotti a ritenere che la strage sia connessa con un vecchio caso archiviato, dato definitivamente come risolto, ma che in realtà sembra voler rivelare inediti scenari di cui nessuno ha mai parlato. Un caso nel caso da risolvere insieme. Servirà a rafforzare anche il loro legame al di là del lavoro?

    Diretta da due registi, Alberto Ruiz Rojo e Juan Testa, Omicidi – Unità Speciale vede nel cast: Eduardo Noriega, l’attore spagnolo che ha già recitato nel film La bella e la bestia, firmato da Christophe Gans (risale al 2004); Celia Freijeiro, volto modello anche nella serie Tv Il sospetto (Bajo Sospecha); Vicky Luengo, l’attrice nata a Palma de Mallorca e ora nel cast de La Riera (Tv3); infine Carlos Garcia, volto del cinema iberico. Homicide, con questo titolo, è stata trasmessa in Spagna dal 2011. Ora arriva in Italia, a quattro anni dal debutto.

    2813

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI