Non è la Rai, 25 anni su Mediaset Extra: il 12 giugno la maratona dedicata alle ragazze di Boncompagni

Non è la Rai, 25 anni su Mediaset Extra: il 12 giugno la maratona dedicata alle ragazze di Boncompagni

Uno speciale di 14 ore e le repliche per tutta l'estate

    Non è la Rai, 25 anni su Mediaset Extra: il 12 giugno la maratona dedicata alle ragazze di Boncompagni

    Il 12 giugno è il Non è la Rai Day, Mediaset Extra festeggia i 25 anni dello show con una maratona di 14 ore dedicata alle ragazze di Gianni Boncompagni che, negli anni 90, hanno fatto compagnia agli adolescenti nel primo pomeriggio. Non è la Rai è stato il primo programma quotidiano di intrattenimento trasmesso in diretta da Fininvest – oggi Mediaset – che ha lanciato diversi personaggi nel mondo della tv, del cinema e del teatro: Ambra Angiolini, Lucia Ocone, Claudia Gerini, sono solo alcune delle ragazze di Boncompagni che, negli anni, si sono affermate come attrici e che si sono fatte conoscere grazie a Non è la Rai. Mediaset Extra festeggia il quarto di secolo dello show e programma delle repliche per tutta l’estate.

    25 anni fa nasceva Non è la Rai e Mediaset Extra trasmette il 12 giugno uno speciale dedicato alle ragazze che Gianni Boncompagni ha lanciato nel mondo dello spettacolo. Era il 9 settembre del 1991 quando venne mandata in onda su Canale 5 la prima puntata di Non è la Rai con Enrica Bonaccorti alla guida di una trasmissione di intrattenimento che metteva in scena ragazzine sconosciute che si divertivano tra canti, balli, parole crociate e scherzi telefonici.

    Un vero e proprio successo che conobbe l’apoteosi con il passaggio su Italia 1 a metà della seconda edizione.

    Il Non è la Rai Day, pensato e voluto dalle reti Mediaset, sarà dedicato ai protagonisti principali dello show che, dopo essere stato condotto da Enrica Bonaccorti e Paolo Bonolis, passò nelle mani di una giovane, inesperta ed eccentrica ragazzina dai capelli ricci, Ambra Angiolini, che seppe sfruttare il palcoscenico dello studio 1 del Centro Safa Palatino di Roma per lanciarsi ed affermarsi nel mondo dello spettacolo. I pomeriggi degli adolescenti di 25 anni fa, dunque, trascorrevano tra giochi e balletti che le ragazze di Gianni Boncompagni proponevano al loro pubblico. Tantissime di quelle adolescenti, che improvvisamente divennero famose, oggi sono delle donne note nel mondo dello spettacolo: Laura Freddi, Alessia Mancini, Alessia Merz, che sono state Veline di Striscia la notizia, ma anche Claudia Gerini, Sabrina Impacciatore e Lucia Ocone, grandi attrici del cinema italiano.

    La maratona di 14 ore che Mediaset Extra dedica ai 25 anni di Non è la Rai si suddivide in diversi momenti: dalle 10 del mattino fino alle 20, il canale 34 del DDT trasmette i momenti clou delle puntate; alle 23.20 segue Maurizio Costanzo Show: Ambra contro tutti, per concludere con uno speciale in cui i tecnici e le ragazze che lavoravano raccontano aneddoti e ricordi di quegli anni. Ma non è tutto, Mediaset Extra, dal 13 giugno e per tutta l’estate, proporrà un doppio appuntamento con Non è la Rai trasmettendo il meglio delle edizioni del 91-92 e di quelle del 93-94.

    556

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI