Nolita, morta la modella anoressica Isabelle Caro

Nolita, morta la modella anoressica Isabelle Caro

E' morta Isabelle Caro, la modella anoressica immortalata da Oliviero Toscani nel 2007 per la campagna choc contro l'anoressia promossa da No-lita

da in Attualità, Spot
Ultimo aggiornamento:

    Isabelle Caro nella campagna No Anoressia di Nolita, firmata da Oliviero Toscani

    E’ morta a soli 28 anni la modella Isabelle Caro, divenuta celebre in Italia per la campagna choc sull’anoressia di Oliviero Toscani per Nolita, datata 2007. Era lei quello ‘scheletro’ immortalato sui 6×3 che hanno invaso le città italiane prima di essere censurate: all’epoca la ragazza pesava 30 chili per 168 cm di altezza e solo negli ultimi mesi, dopo un lento percorso di recupero, era giunta a 42 chili. A ucciderla una polmonite, lo scorso 17 novembre, ma la notizia è stata data solo ieri.

    Perché ci occupiamo della morte di Isabelle Caro, modella anoressica scomparsa a soli 28 anni per una polmonite, abbattutasi su un fisico debilitato arrivato a pesare 25 kg quattro anni fa? Perché di certo la sua immagine, comparsa sui muri di tutta Italia nel 2007 per la campagna choc di Nolita firmata da Oliviero Toscani, è stata al centro di un fenomeno mediatico di non poco conto, discusso anche nella solitamente frivola ribalta di Miss Italia di quell’anno.

    In più Isabelle aveva fatto della tv un mezzo per uscire dall’incubo anoressia e per sensibilizzare le ragazze sui rischi di una malattia che miete sempre più vittime: un’infanzia difficile, un carattere ‘piegato’ ai giudizi di una madre possessiva che non voleva che la figlia crescesse e che la guardò con disappunto quando seppe che a 12 anni pesava 37 chili: da qui un rifiuto sistematico per il cibo che l’ha portata sì a fare la modella, ma poi a diventarne un pessimo esempio.

    Non ce l’ha fatta: ricoverata per due settimane in un ospedale di Tokyo per una polmonite, Isabelle è morta a 28 anni lo scorso 17 novembre. La ricordiamo con un’intervista rilasciata nel 2007 a France 3, riproposta poi da Rai News 24. Un percorso all’inferno per una ragazza che voleva vivere ma non sapeva come fare…

    398

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàSpot