Nina Moric contro Fabrizio Corona: ‘Pensa a tuo figlio e paga gli alimenti’

Nina Moric contro Fabrizio Corona: 'Pensa a tuo figlio e paga gli alimenti'

da , il

    Non c’è proprio pace per l’ex paparazzo. Nina Moric contro Fabrizio Corona, con uno scatto via Instagram condito da dedica al veleno e riassumibile grosso modo in ‘Pensa a tuo figlio e paga gli alimenti‘. A far infuriare la modella croata è stata la lettera di scuse che Corona ha scritto a Barbara D’Urso, mentre nemmeno una riga (e gli alimenti) vengono dedicati al figlio Carlos, nato nel 2002. Difficile capire chi dica la verità, soprattutto considerato che in una lettera scritta dal carcere l’ex paparazzo mostrava di pensare al figlio, e che recentemente anche mamma Gabriella aveva sottolineato come fosse difficile per Corona non vedere il figlio regolarmente.

    Nina Moric contro Fabrizio Corona: la modella croata è stata a dir poco entusiasta della lettera scritta dall’ex paparazzo a Barbara D’Urso, con cui è stato messo fine ad un litigio che andava avanti da quasi sei anni – era il 2009 quando Corona accusò la conduttrice, durante una diretta tv, di interessarsi solo allo share.

    Postando una foto di lei e Carlos, avuto nel 2002 quando la coppia era sposata, Moric – non nuova a recriminazioni del genere, si pensi alla recente ospitata a Domenica In – scrive “Quanta falsità, sono senza parole…10 pagine scritte per la D’Urso e lettere quotidiane alle persone inutili e nemmeno una lettera per suo figlio in questi due anni… Mantiene 30 famiglie questo santo uomo altruista, ma come mai si è dimenticato di dare 1 euro per suo figlio dal 2007… Pace all’anima sua… Non è umano scrivere a suo figlio visto che dice che è la persona più importante della sua vita? Carlos ha 12 anni, caxxo… Pure i mafiosi scrivono ai loro figli e hanno rispetto per la famiglia, perciò per me LUI non è un uomo, né tanto meno un PADRE!!!“.

    Un duro sfogo, insomma, anche se come dicevamo, è difficile capire dove sia la verità: proprio dalla D’Urso, qualche giorno fa durante Domenica Live, la mamma Gabriella aveva spiegato come “Fabrizio è molto arrabbiato, si sfoga e mi parla molto di suo figlio. Ha il dolore di non poter stare con Carlos. L’ha visto e si è ritrovato quasi un ragazzo davanti. E’ dura per un padre non vedere il figlio giorno per giorno“.

    Qualche mese fa, sempre a proposito del figlio Carlos, l’ex paparazzo confessava di sognare il giorno in cui poteva uscire per andare a prenderlo a scuola, aggiungendo che solo quando questo suo sogno si fosse realizzato, avrebbe capito quanto ha veramente perso. Difficile però che il sogno di Corona si realizzi, a meno di una concessione dei domiciliari: il fotografo deve ancora scontare sei anni e otto mesi, e Carlos a quel punto sarebbe diciottenne.