Night and Day, Dr House, Flashpoint, 90210: le novità

William Fichtner e Sherry Stringfield in Night and Day, più Jennie Garth per 90210, Bridget Moynahan in Eli Stone, bacio tra Dr House e la Cuddy, David Duchovny in “The Joneses”, seconda stagione per Flashpoint

da , il

    night and day fitchner

    William Fichtner (Prison Break) è stato scritturato per il pilot di una nuova serie drammatica della TNT “Night and Day“, assieme all’ex “ERSherry Stringfield: la serie, lo ricordiamo, è sceneggiata da Joel Surnow e Todd Robinson, ed è incentrata su Dan Hollister (Fichtner, il cui contratto con Prison Break scade quest’anno), agente del Bureau of Alcohol, Tobacco and Firearms che fa parte di una task force speciale. La Stringfield sarà la moglie del protagonista.

    Ricordate la news che Jennie Garth era d’accordo sull’allungare la sua permanenza in 90210? Ecco, Ausiello aveva dato la news prima della sua ufficialità, ma ora è la stessa attrice a confermare la cosa: “Ero scritturata per 4 episodi, sono arrivata a sei…e potrei rimanere anche di più in 90210, anche se niente è confermato”.

    Bridget Moynahan, già vista all’opera nella sfortunata Six Degrees, è stata scritturata per Eli Stone, in qualità di nuovo interesse amoroso del protagonista: non è però chiaro quanto l’attrice apparirà nella serie, dove dovrebbe apparire anche Susan Sarandon e, sicuramente, Katie Holmes.

    In una delle prossime puntate di Dr Houseil dottore e la Cuddy si baceranno: la conferma arriva direttamente da una delle due parti in causa, Lisa Edelstein, che ha confermato ad Ausiello come la scena “sarà un grande momento“. Nessuna notizia, però, sul quando il bacio andrà in onda.

    La sesso-dipendenza non ferma David Duchovny, scritturato per apparire nel film drammatico “The Joneses”: l’attore è nel cast assieme a Demi Moore, Amber Heard e Gary Cole. La pellicola, diretta da Derrick Borte, racconterà la storia dei Joneses, famiglia tanto perfetta quanto falsa: i due coniugi (la Moore e Duchovny) in realtà sono due imbroglioni alle prese con truffe e inganni. Le riprese inizieranno in ottobre ad Atlanta

    Chiudiamo, infine, con la CBS, che visto il successo, sia per critica che per ascolti, di “Flashpoint” ne ha ordinata una seconda stagione: la serie, lo ricordiamo, è già stata rinnovata dalla CTV, l’emittente canadese che per la prima volta da più di dieci anni riesce a far funzionare qualcosa di ‘straniero’ in terra americana. Non è però chiaro quando rivedremo Flashpoint sulla CBS, se in midseason o, come quest’anno, nel corso della prossima estate: la produzione, comunque, è prevista per il 2009.