Niente Grey’s anatomy per Joshua Jackson

Joshua Jackson non parteciperà a Grey’s Anatomy: l’ex star di Dawson’s Creek avrebbe dovuto (ed era pronto) a partecipare in qualità di guest star a “svariati” episodi della serie medica, ma lo sciopero degli sceneggiatori e il nuovo ruolo da protagonista in Fringe hanno fatto saltare i piani della rete e dei creatori di Grey’s, costretti così a rinunciare all’atttore

da , il

    JOSHUA jackson

    Joshua Jackson non parteciperà a Grey’s Anatomy: l’ex star di Dawson’s Creek avrebbe dovuto (ed era pronto) a partecipare in qualità di guest star a “svariati” episodi della serie medica, ma lo sciopero degli sceneggiatori e il nuovo ruolo da protagonista in Fringe hanno fatto saltare i piani della rete e dei creatori di Grey’s, costretti così a rinunciare all’atttore.

    La buona notizia è dunque che Fringe, serie sci-fi commissionata dalla Fox ad Abrams e compagnia, entererà in produzione prima di quanto previsto, anche se lo “sgarbo” fatto da JJ alla ABC non è passato inosservato negli ambienti della rete: secondo Ausiello di TV Guide, Jackson e la ABC avevano fatto di tutto perché l’attore potesse partecipare ad entrambi i progetti, ma alla fine hanno dovuto fare i conti con la dura realtà, e la ABC sarà “costretta” a trovare un rimpiazzo che prenderà il posto di Jackson (che pare dovesse interpretare il nuovo “amore” di Cristina Yang). Se la ABC è “incavolata”, lo stesso può dirsi dei fan, che sono passati dai teenagers fan di Dawson’s Creek a ragazzi di venti anni e passa che vanno matti per Grey’s Anatomy: la cosa peggiore che potrebbe capitare, ad oggi, è che Fringe resti solo un pilot e non diventi mai una serie, una sventura che i fan di Jackson non vogliono che avvenga, visto che il nuovo progetto della Fox dovrebbe rilanciare la carriera dell’attore.