Niente accordo tra attori e produttori

Niente accordo tra attori e produttori

Dopo due giorni di incontri, sindacato degli attori e unione produttori non hanno infatti raggiunto un accordo, e ad oggi non sono neanche previsti nuovi incontri

    Sag, contract 2008

    Le trattative tra lo Screen Actors Guild e le majors? Veloci ma non troppo.

    Dopo due giorni di incontri, sindacato degli attori e unione produttori non hanno infatti raggiunto un accordo, e ad oggi non sono neanche previsti nuovi incontri (ufficialmente; una fonte vicina alle trattative, secondo l’Huffington Post, dice che ci sarà un incontro anche oggi).

    Quelle di martedì e mercoledì sono comunque trattative svoltesi nel più totale black-out mediatico, quindi nessuno sa dire come effettivamente siano andate.

    Di certo c’è che, considerato che da lunedì prossimo il sindacato degli attori dovrà contrattare anche con le agenzie pubblicitarie per trovare un nuovo accordo per i commercials (accordo che sarà negoziato insieme all’Aftra), meglio sarebbe per tutti se le due parti trovassero un punto in comune il più presto possibile.

    L’ipotesi, come dicevamo nei giorno scorsi, è tutt’altro che remota, anche grazie al fatto che la Unite For Strenght, fazione moderata, è riuscita a licenziare Allen, cosa che potrebbe portare ad un miglioramento dell’ultimissima offerta di giugno che ricalca i patti già raggiunti da DGA (registi), WGA (sceneggiatori) e AFTRA (attori di tv e radiofonici) l’anno scorso.

    Se un accordo fosse raggiunto in settimana, il board della Sag potrebbe approvarlo nel meeting previsto per questo sabato; la bozza di contratto sarebbe poi spedita ai 120.000 attori iscritti al sindacato, che dovranno ratificarlo (o votare no) in un periodo grossomodo stimato in tre settimane.

    Da segnalare la contestazione (annunciata) di una cinquantina di membri di Membership First, che – dopo aver perso Allen, licenziato in quanto incapace di portare a casa un contratto – hanno annunciato una dura opposizione in caso che Sag e Amptp raggiungano un accordo.

    403