Nicollette Sheridan ha rubato dal set delle Casalinghe Disperate?

Nicollette Sheridan è

da , il

    Nicollette Sheridan è…una ladra??? Secondo svariati media inglesi e statunitensi sì, dato che l’attrice avrebbe rubato alcuni oggetti dal set di Desperate Housewives al momento di andarsene.

    Non è la prima volta che Nicollette Sheridan lascia lo show, ma stavolta deve andarsene per davvero e così si è portata a casa alcuni regali d’addio, tra cui una tv a schermo piatto e un candeliere di cristallo; secondo il Sun, “Nicollette si è portata via tutto a parte il lavandino“, ed il furto sarebbe frutto di una ripicca, in quanto nessuno le ha dedicato un party di addio e perché pare non sapesse con certezza se e quando se ne sarebbe dovuta andare.

    Il portavoce dell’attrice ha però spiegato che Nicollette si è presa solamente quello che le apparteneva, mentre la ABC nega i rumors; di certo c’è che la rete ha fornito alle attrici/attori di Desperate Housewives un ‘fondo’ di 30.000 dollari per rendere quanto più vivibile possibile la loro roulotte.

    La Sheridan aveva usato quei soldi per tappeti, candelieri, un letto, e altri oggetti che – secondo quanto riportato da diversi insider – erano tutti spariti il sei marzo, giorno in cui l’attrice ha lasciato il set: oltre ad aver tolto gli infissi dai muri, il bottino sarebbe composto da una tv a schermo piatto, un candeliere di cristallo, un materasso, i cuscini, un divani, pentole e piatti.

    Quando i produttori sono tornati sul set lunedì 9, ha detto una misteriosa fonte, non hanno trovato praticamente niente se non il lavandino… Nicollette se ne è proprio andata con il botto, ed i produttori erano letteralmente choccati dopo aver visto che la sua roulotte era praticamente vuota. Erano a dir poco furiosi, ed hanno chiesto indietro tutta la roba, altrimenti l’avrebbero denunciata per furto!”.

    Come dicevamo, il portavoce dell’attrice ha fatto sapere che la Sheridan si è presa ciò che le spettava, mentre la ABC ha confermato che ‘Edie’ ha ripulito la sua roulotte, ma non ha specificato se avesse diritto o meno di portarsi via la roba, dato che non c’era un patto specifico tra lei e la rete su questo punto.