Nicoletta Mantovani stasera a Che Tempo Che Fa

Nicoletta Mantovani stasera a Che Tempo Che Fa

Questa sera a Che Tempo Che Fa Nicoletta Mantovani ed Eros Ramazzotti

    Nicoletta Mantovani Pavarotti

    Nicoletta Mantovani, la tanto discussa (da) vedova di Luciano Pavarotti sceglie il talk show di Fabio Fazio per la sua prima apparizione pubblica dopo i funerali del tenore, svoltisi a Modena l’otto settembre scorso, a due giorni dalla sua scomparsa.

    Da quel giorno la Mantovani è stata al centro di una ridda di polemiche, tra eredità contese e rivelazioni sul suo stato di salute, affrontate con un rigoroso riserbo e con l’ausilio dei suoi avvocati. Il silenzio verrà rotto questa sera e la scelta di Che Tempo Che Fa conferma la signorilità di una trasmissione che ha fatto della misura e del rispetto un vero e proprio marchio di fabbrica. Questa sera su RaiTre alle 20.10.

    Lontano dai sensazionalismi e dalla ricerca spasmodica del dettaglio che faccia scoop, Fabio Fazio continua a raccogliere la stima dei personaggi solitamente lontani dalla tv. Ricordiamo la partecipazione, la scorsa settimana, di Umberto Eco, ma possiamo risalire alle eccezionali presenze di Jeremy Rifkin, Lech Walesa, Ennio Morricone, Edoardo Sanguineti - solo per citarne alcuni -, nomi che la prima serata generalista non avrebbe altrimenti mai proposto.

    Non stupisce, quindi, che Nicoletta Mantovani abbia scelto Che Tempo Che Fa, sorprende piuttosto la sua decisione di parlare. Una decisione davvero inattesa dopo l’assedio degli ultimi due mesi, aggravato dalla notizia, diffusa da Chi, della sclerosi multipla di cui sarebbe affetta da anni. Da qui il gran risalto dato alla notizia da tutte le agenzia di stampa, notizia che ha messo immediatamente in secondo piano la presenza, sempre nella puntata di stasera, di Eros Ramazzotti, notoriamente ostile alle interviste tv.

    Intanto, la scomparsa di Pavarotti ha scatenato un interesse mediatico globale. Inevitabile, dato che è (il presente indicativo è assolutamente voluto) uno dei personaggi più noti ed amati del mondo.

    Dispiace vedere che le sue disposizioni testamentarie e la sua morte abbiano scatenato una serie di inopportune esternazioni da parte degli amici più cari, prontamente raccolte da Bruno Vespa che ha dedicato ben due puntate di Porta a Porta alle ‘confidenze’ e alle rivelazioni sulla “vera” situazione sentimentale del tenore e sulle manovre ereditarie messe in atto, a detta di alcuni da parte della moglie, al peggioramento delle sue condizioni di salute. Francamente non ci interessa. Tanto più che queste dichiarazioni sono state rilasciate e discusse senza alcuna controparte.
    Ora tocca alla Mantovani, che immaginiamo non scenderà come una furia nell’arena (a nostro avviso indegna per rispetto soprattutto di Big Luciano), ma probabilmente insisterà sulle iniziative benefiche promosse nel nome di Pavarotti. Ricordiamo che solo pochi giorni fa, in occasione di quello che sarebbe dovuto essere il 72mo compleanno del maestro (12 ottobre) è stata inaugurata nell’Ospedale di Modena un’area attrezzata per ospitare i genitori dei piccoli pazienti del reparto di Neonatologia, intitolata a Luciano e Riccardo Pavarotti, il figlio non sopravvisuto al parto.
    Intanto produttori e sceneggiatori sono già all’opera per dedicare a Pavarotti fiction e miniserie. Cominceranno nell’aprile del 2008 le riprese di una docufiction, La Voce del Sole, in cui una pittrice cieca ‘vede’ attraverso la voce del Tenorissimo. Il soggetto non ci sembra dei migliori, pare una velata proposta di beatificazione, ma non è il momento di parlarne. E’ il momento di ascoltare la voce di Nicoletta.

    735

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE