New Girl ‘sfotte’ Berlusconi: ‘Non portare a casa le minorenni come Silvio’ [VIDEO]

New Girl ‘sfotte’ Berlusconi: ‘Non portare a casa le minorenni come Silvio’ [VIDEO]

Proseguono le citazioni su Silvio Berlusconi nelle serie TV americane

    Silvio Berlusconi è sempre buono per fare battutine: nel giorno in cui l’ex premier rischia di finire nuovamente nel mirino per le cene eleganti con tanto di travestimento di burlesque, grazie a Diego Odello arriva la segnalazione che in New Girl Silvio B. viene citato in una battuta poco elegante in riferimento all’abitudine di portare minorenni in casa. Un riferimento alle cene eleganti e alla presenza di alcune ospiti che all’epoca dei fatti erano minorenni, come la celebre Ruby ‘nipote di Mubarak’ Rubacuori. In alto il video con la traduzione di Italiansubs, che ha scelto il termine ‘minorenni’ anche se in America al college ci si va dopo i diciott’anni (maggiore età per tutti gli Stati eccetto Missouri, 17; Alabama e Nebraska, 19; Mississippi, 21).

    Silvio Berlusconi continua a far parlare di sé nonostante non sia più premier, poche ore prima della dichiarazione rilasciata oggi nell’ambito del processo Ruby (‘Cene assolutamente eleganti, vero, le ragazze si travestivano, anche da poliziotto, ma lo facevano perché si trattava di gare di burlesque’), New Girl ha ricordato le peripezie giudiziarie dell’ex premier e la sua (presunta) preferenza per le minorenni: come riporta il blog di Mr Odo, alla ventunesima puntata della prima stagione della serie- intitolata Kids – Jess (Zooey Deschanel) dovrà ospitare la figlia del nuovo compagno e chiede ai suoi coinquilini di evitare comportamenti sconvenienti: a Nick, che spesso esce con ragazze molto più giovani di lui, Jess dice, ‘And no bringing home college girls, Berlusconi‘, ossia ‘Non portare a casa ragazze che vanno ancora al college, Berlusconi‘. [Continua dopo il video]

    Ma sono diversi i casi in cui l’ex premier viene citato in scene in cui si parla di ‘favori’ sessuali: è il caso di Weeds (video in alto), quando Shane, nella settima stagione, scopre che il detective Ouellette (Michael Harney) non arresta le prostitute in cambio di un ‘lavoretto’ (il detective risponde ‘Non è come sembra…‘, al che Shane replica ‘Dov’è che l’ho già sentito? Bill Clinton, Elliot Spitzer, Berlusconi‘…tutti politici alle prese con ‘scappatelle’). Prima ancora c’era stato il caso di Happy Endings, quando il nome di Silvio Berlusconi era stato accostato all’immagine di alcune prostitute nella Jacuzzi, mentre nella quarta stagione di 30 Rock, durante una festa in costume, Cerie arrivava vestita mezza nuda; sconcerto dei protagonisti, fin quando la nostra non spiegava di essere vestita come un senatore italiano, anche qui in riferimento alle note vicende berlusconiane. Al di là di come la si pensi politicamente, non ci fa certo onore che gli scandali di un politico italiano siano facilmente comprensibili in tutto il mondo (FOX trasmette lo show in 30 Paesi, Italia compresa) senza altre spiegazioni che non il nome del politico in questione…

    520