Netflix in Italia nel 2015: ma House of Cards e Orange Is The New Black non ci saranno

Netflix in Italia nel 2015: ma House of Cards e Orange Is The New Black non ci saranno

Netflix in Italia nel 2015: abbonamento da 8 euro mensili, ma House of Cards e Orange Is The New Black non ci saranno

    Netflix arriva ufficialmente in Italia nel 2015: appuntamento ad ottobre, ma House of Cards e Orange Is The New Black non ci saranno, visto che i diritti sono stati venduti a Sky e Mediaset che quindi detengono l’esclusiva della prima visione. L’annuncio arriva con un tweet della società americana e con un’intervista dell’amministratore delegato Reed Hastings a Wired: se sono due le assenze pesanti, tante altre sono le produzioni seriali di qualità che sarà possibile avere in anteprima, oltre a film, documentari e programmi per bambini.

    Netflix ufficializza lo sbarco in Italia: appuntamento ad ottobre 2015, quando il gigante dello streaming proporrà programmi in alta definizione, anche in Ultra HD 4K, fruibili senza pubblicità su qualsiasi dispositivo connesso a Internet. L’abbonamento mensile per l’Italia ha un costo ancora da definire, ma si parla di circa 8 euro al mese per accedere ad un catalogo che pur con due grosse assenze – House of Cards e Orange Is The New Black, i cui diritti appartengono a Sky e Mediaset – avrà tra gli altri serie tv come Marvel’s Daredevil (lo show con protagonista il super-eroe cieco interpretato da Charlie Cox), Sense8 (la serie tv dei fratelli Wachowski), il family-drama Bloodline, le sitcom Grace and Frankie e Unbreakable Kimmy Schmidt e la serie avventurosa Marco Polo, con protagonista l’italiano Lorenzo Richelmy, ma anche film (tra gli altri ‘Beasts of No Nation’, ‘Crouching Tiger’, ‘Hidden Dragon The Green Legend’, ‘Jadotville’ e ‘The Ridiculous 6′), documentari, docu-serie e programmi per bambini, disponibili con doppiaggio e sottotitoli in italiano.

    Arriveranno poi anche Narcos, la serie con Pedro Pascal (Oberyn Martell nella serie HBO Game of Thrones) che racconta la storia del traffico di droga del cartello di Pablo Escobar, Club de Cuervos, una commedia che descrive l’esplosione di una faida familiare dopo dopo la morte del proprietario di una squadra di calcio professionista e Marvel’s Jessica Jones, la seconda di quattro serie Marvel-Netflix che si riuniranno nella speciale mini-serie The Defenders.

    Originariamente nata come società di noleggio dvd, Netflix era poi diventata una sorta di mega-catalogo in streaming via web dove era possibile recuperare vecchie serie tv: nel 2011 il passaggio alla produzione di contenuti originali, oggi arrivati a circa una ventina di produzione che hanno la peculiarità di vedere gli episodi distribuiti tutti insieme invece che settimana per settimana.

    Il binge watching convincerà gli italiani? La risposta dal prossimo ottobre.

    507

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI