NCIS spinoff, Entourage, Dollhouse, Funny in Farsi: casting e novità

NCIS spinoff, Entourage, Dollhouse, Funny in Farsi: casting e novità

NCIS, crime series, CBS, spin off, funny in farsi, serie tv americane, entourage, friends, dollhouse, Terminator-The-Sarah-Connor-Chronicles, the good wife: anticipazioni, casting, novità, spoiler e gossip dalle serie tv americane e dalla tv made in usa

    Dziena, Entourage

    Continuano i casting per lo spinoff di NCIS: dopo Chris O’Donnell e LL Cool J, ancora in trattative, nella squadra arrivano anche Louise Lombard, Peter Cambor e Daniela Ruah.

    Nello spinoff di NCIS, la Lombard (già vista in CSI Las Vegas nel ruolo di Sofia Curtis per tre anni) sarà Clara, personaggio femminile leader della squadra, ex maggiore nella polizia militare, donna molto intelligente e brava investigatrice. Cambor (“Notes From the Underbelly”) sarà Nate, coscienza e cuore pulsante del team, ma soprattutto psicologo sul campo che è una sorta di enciclopedia sulle varie culture americane. Ruah, infine, sarà Kensi, giovane e intellligente investigatrice ma anche studentessa di scienze forensi e criminologia.

    Alexis Dziena (nella foto ad inizio post) sarà la guest star di alcuni episodi di Entourage nel ruolo di interesse amoroso del personaggio di Kevin Connolly, Eric.

    Il personaggio dela Dziena sarà nientemeno che perfetta: si chiamerà Ashley, e sarà intelligente, bellissima, sicura di sé…insomma, il tipo di donna che, nello stupore generale, attira l’interesse di Eric.

    I rumors su un film da Friends in preparazione? Sono falsi: Lisa Kudrow (che nei giorni scorsi non sembrava così convinta della falsità) ha negato che qualcuno abbia in mente di traghettare Friends al cinema: l’ex Phoebe Buffay ha spiegato che certo, “potrebbe essere fatto, ma dalle stesse persone che erano dietro la serie originale, e non so se i nostri creatori sono così disperati da fare una mossa del genere“.

    L’idea di creare un blocco sci-fi al venerdì non è stata male, ma gli ascolti non hanno dato ragione alla Fox: Dollhouse, nuova creatura di Joss Whedon, è stata vista da 4.7 milioni di telespettatori, un 6% di share: in questa stagione, peggio ha fatto solo Crusoe, ora defunto. Ancora peggio il ritorno di “Terminator: The Sarah Connor Chronicles” (3.7 milioni di telespettatori e 5% di share).

    Nuovo pilot in casa ABC: si tratta di “Funny in Farsi“, progetto basato sul romanzo “Funny in Farsi: A Memoir of Growing Up Iranian in America” di Firoozeh Dumas, che racconta il suo arrivo da immigrata iraniana nella Newport Beach del 1970. Nastaran Dibai e Jeffrey Hodes (“Rita Rocks”) saranno sceneggiatori e produttori esecutivi assieme agli ABC Studios.

    Charles McDougall (“The Tudors”, “Big Love”, “The Office” e “Desperate Housewives”) sarà il regista del pilot di “The Good Wife” della CBS, incentrata sulla moglie di un politico che esercita da avvocato dopo che suo marito è caduto in disgrazia: Robert e Michelle King sono gli sceneggiatori del pilot.

    584