NCIS spinoff, CW, Gossip Girl, Stargate Universe: casting e novità

cw, NCIS, cbs, crime series, ll cool j, serie tv americane, stargate universe, gossip girl, inside the box, mercy, happy town, eastwick, lipstick jungle, 90210, smallville, supernatural, gossip girl, one tree hill: anticipazioni, casting, novità, spoiler e gossip dalle serie tv americane e dalla tv usa

da , il

    LL Cool J

    E’ ufficiale, il rapper e attore LL Cool J sarà il protagonista dello spinoff di NCIS, dove interpreterà un duro ma affascinante ex Navy SEAL che lavora sottocopertura e che è un esperto del Medio Oriente.

    Lo spinoff, lo ricordiamo, sarà introdotto nel corso della serie ‘madre’ con un episodio speciale da due ore; dietro il progetto, lo showrunner di NCIS, Shane Brennan, che ha creato lo spinoff (ancora senza titolo) e lo produrrà per CBS Paramount Network TV. Se volete vedere LL Cool J all’opera, il rapper è già apparso in un episodio di 30 Rock e in uno di Dr House; protagonisti della serie, anche Louise Lombard, Peter Cambor, Daniela Ruah e Chris O’Donnell, ancora in trattative.

    Ottime notizie per i fan di Army Wives, rinnovata dalla Lifetime per una quarta stagione da 18 episodi; la serie, che fa ottimi ascolti soprattutto con le donne tra i 18 e i 49 anni (quelle amate dagli inserzionisti pubblicitari) avrà però un nuovo showrunner, con Jeff Melvoin che prende il posto di Nick Thiel.

    Rinnovi anche in casa CW, che in un colpo solo ha dato il via libera alle nuove stagioni di Gossip Girl, Smallville, Supernatural, One Tree Hill, e 90210; quattro, invece, le serie ancora nel dimenticatoio: si tratta di Privileged, Reaper (la cui seconda stagione deve però ancora iniziare), The Game e Everybody Hates Chris. Di questo parleremo meglio più tardi, nel frattempo…sul fronte nuovi arrivi vi segnaliamo lo spinoff/remake di Melrose Place e lo spinoff di Gossip Girl ambientato nella Los Angeles del 1980.

    A proposito di Gossip Girl, Sebastian Stan tornerà nella serie nel ruolo di Carter Baizen, apparso per la prima volta nel 2007 quando aveva portato ad un ballo Serena Van Der Woodsen (Blake Lively); secondo Ausiello, rivedremo Stan per un paio di episodi in cui “avrà a che fare con Chuck (Ed Westwick) e tenterà di uscire con Blair (Leighton Meester)“.

    Capitolo nuovi pilot, Lou Diamond Phillips (Numbers) e Alaina Huffman (Painkiller Jane) si sono uniti al pilot di Stargate Universe: lui sarà il colonnello Telford, militare da tutta la vita scelto come capo del gruppo che inspiegabilmente si trova a bordo di un’antica nave spaziale, mentre la Huffman sarà Tamara Johansen, una volonterosa ma inesperta dottoressa sul campo che avrà l’occasione di trattare molte ferite gravi.

    Secondo Ausiello, nella serie vedremo anche Ming-Na (ER) ed Elyse Levesque (Smallville): la prima interpreterà Camille Wray, descritta come “un pezzo grosso”, mentre la seconda sarà Chloe Armstrong, selvaggia ed immatura figlia di un Senatore degli Stati Uniti. In Stargate Universe, lo ricordiamo, troveremo anche Robert Carlyle, Justin Louis, David Blue, Jamil Walker Smith e Brian J. Smith.

    Jason George e Sarah Drew si sono uniti al drama di Shonda Rhimes Inside the Box, serie incentrata su un gruppo di giornalisti che lavorano a Washington: l’ex Eli Stone interpreterà un corrispondente eseterno, mentre la Drew sarà la nuova arrivata del gruppo.

    Diego Klattenhoff è invece uno dei protagonisti di Mercy, incentrato su tre infermiere che fanno i conti con gli alti e bassi delle loro vite private e professionali: Klattenhoff sarà un contractore colletto blu che è sposato ad una delle infermiere. Nella serie vedremo anche Taylor Schilling, che sarà un’infermiera che lavora al Mercy dopo essere stata in Iraq.

    Amy Acker è stata scritturata per Happy Town, da molti descritto come il Twin Peaks del 2009; l’attrice sarà la moglie del protagonista, il poliziotto Tommy Conroy (Geoff Stults). Lindsay Price sarà invece una delle protagoniste di Eastwick, una delle tre donne che scoprono di avere dei poteri dopo l’arrivo di un misterioso uomo in città. I fan di Lipstick Jungle devono però stare tranquilli, dato che l’eventuale impegno in Eastwick sarà secondario a quello di Lipstick Jungle, che non è ancora stato cancellato e che potrebbe essere ‘ceduto’ a canali minori.