NCIS, problemi contrattuali per quattro protagonisti

NCIS, problemi contrattuali per quattro protagonisti

Problemi di contratto per quattro protagonisti di NCIS: Michael Weatherly (Tony DiNozzo), Pauley Perrette (Abby Sciuto), David McCallum (Donald Mallard) e Sean Murray (Timothy McGee) non hanno un contratto oltre la settima stagione, e giudicano l'offerta di CBS troppo bassa

da in CBS, NCIS, Personaggi Tv, Serie Tv, Serie TV Americane, Serie TV Crime, Michael Weatherly
Ultimo aggiornamento:

    Brutte notizie per i fan di NCIS, la serie tornerà per un’ottava stagione visti gli ascolti solidi, ma siamo sicuri che rivedremo tutto il cast? Secondo un’esclusiva di Deadline.com, fatto salvo Mark Harmon, che è anche produttore dello show, Michael Weatherly (Tony DiNozzo), Pauley Perrette (Abby Sciuto), David McCallum (Donald Mallard) e Sean Murray (Timothy McGee) non hanno un contratto oltre la settima stagione e, peggio ancora, le trattative tra gli attori e CBS TV Studios sarebbero ‘collassate’ sul denaro, pare per colpa dello studio che si sarebbe presentato con un’offerta inferiore alle aspettative. Per CBS si tratta della seconda serie top, dopo Two and A Half Men, ad avere problemi contrattuali.

    NCIS è una delle serie più di successo di CBS, una delle poche che, dopo essere in onda da 7 anni, riesce ancora ad attestarsi tra i 15 ed i 20 milioni di telespettatori: merito anche del cast affiatato, che però – anche giustamente – dopo 7 anni vorrebbe un riconoscimento del proprio lavoro. Mark Harmon a parte (l’attore è anche produttore ed ha un contratto più lungo), Michael Weatherly, Pauley Perrette, David McCallum e Sean Murray hanno un contratto che scade proprio questa stagione, e se considerate che almeno due di questi attori guadagnano sotto i 100.000 dollari ad episodio (che per una serie che va in onda da anni e fa questi ascolti è, come dirlo gentilmente, una miseria), si capisce subito dove sta l’impasse.

    L’offerta bassa di CBS TV Studios sarebbe dovuta al tentativo di congelare il monte-stipendi, una tecnica già sperimentata l’anno scorso (anche da altri studios) quando però – caso How I Met Your Mother docet – fu applicata a tutti, ma non a questi attori con il contratto in scadenza.

    Se il cast di NCIS e studios non trovassero un accordo – il termine massimo è luglio, quando la serie riprenderà la produzione – la serie si ritroverebbe dimezzata come il Visconte di Calvino, visto che oltre ad Harmon rimarrebbero solo Cote De Pablo (Ziva David nella serie), e Rocky Carroll (aka Leon Vance) i cui contratti scadranno l’anno prossimo.

    A noi poveri fan, non resta che incrociare le dita e sperare…

    400

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CBSNCISPersonaggi TvSerie TvSerie TV AmericaneSerie TV CrimeMichael Weatherly