NBC espande l’addio di Steve Carell a The Office; le altre novità

NBC espande l’addio di Steve Carell a The Office; le altre novità

NBC espande l'addio di Steve Carell a The Office; Danny Glover in Leverage 4; Claire Forlani in NCIS: LA 2; Kerr Smith in NCIS 8; Warren Leight nuovo showrunner di SVU; le date delle premiere estive di Usa Network

    The Office The Search Steve Carell

    L’addio di Steve Carell a The Office durerà più del previsto, non perché l’attore ci abbia ripensato ma perché NBC ha deciso di espandere di circa 20 minuti la puntata che vedrà l’addio di Michael Scott alla Dunder Mifflin Paper Company, Inc. In particolare, l’episodio del 28 aprile durerà dalle 21 alle 21.50, mentre dalle 21.50 alle 10.30 andrà in onda Parks and Recreation (pure questo espanso), chiuderà la serata una puntata normale di 30 Rock (espanso la settimana precedente, il 21 aprile, per il centesimo episodio).

    Danny Glover sarà la guest star del quinto episodio della quarta stagione di Leverage, l’attore sarà un veterano di guerra che vuole un oggetto d’arte che ha una storia misteriosa alle spalle e che assumerà il team di ladri protagonista di Leverage per ottenerlo. Secondo quanto rivelato da Aldis Hodge (aka Hardison), la puntata sarà raccontata direttamente dal protagonista di Arma Letale, e narrata per la maggior parte dal suo punto di vista. La quarta stagione di Leverage, lo ricordiamo, tornerà su TNT il 26 giugno.

    Claire Forlani è stata scritturata in un ruolo ricorrente nella seconda stagione di NCIS: Los Angeles, dove sarà Lauren Hunter, nuovo manager della squadra losangelina, descritta come una donna attraente ma anche autoritaria e calcolatrice, che non abbassa mai la guardia e che potrebbe non essere solo una semplice ‘impiegata’. Non è però chiaro cosa il suo arrivo – previsto per il 10 maggio – significherà per la sua omologa Hetty/Linda Hunt: le due, secondo quanto scritto su EW.com, saranno al centro del cliffhanger di fine stagione.

    Kerr Smith apparirà invece nelle ultime due puntate del season finale dell’ottava stagione di NCIS, quando dovrà aiutare la squadra di Gibbs (e quella composta da Sarah Jane Morris, Alimi Ballard e Matthew Willig) a catturare il Port-to-Port killer: l’attore, secondo quanto rivelato da TV Guide, sarà il tenente Jonas Cobb, ex militare molto sicuro di sé stesso, il cui talento e il cui addestramento avranno un ruolo chiave nell’aiutare il team a capire l’identità del misterioso killer.


    In attesa di sapere che fine farà Lights Out (cancellato da FX, potrebbe traslocare su un altro canale), il producer/showrunner Warren Leight è stato scritturato per fare da showrunner a Law & Order: Special Victims Unit, dove succederà a Neal Baer, che tra poco darà l’addio allo show dopo averci lavorato per undici anni. Sistemato lo staff creativo, resta da risolvere il nodo del contratto di Mariska Hargitay e Chris Meloni, i cui contratti scadono alla fine di questa stagione.

    Chiudiamo con le date delle premiere estive di Usa Network, la quinta stagione di Burn Notice tornerà il 23 giugno, trainando la nuova serie Suits (ex A Legal Minds, protagonisti Gabriel Macht e Patrick J. Adams, il primo nel ruolo di potente avvocato di uno studio legale di Manhattan che assume il secondo, intelligentissimo ma svogliato studente di legge). Il 29 giugno tornerà invece la terza stagione di Royal Pains, che farà da traino a Necessary Roughness, nuova serie con protagonista Callie Thorne nel ruolo di strizzacervelli. Il 7 giugno, come già annunciato nei giorni scorsi, debutteranno invece la terza stagione di White Collar e la seconda di Covert Affairs.

    611