Naufragio Costa Concordia: il Tg2 tradito da un video bufala

Un falso il video dell'impatto della Costa Concordia con gli scogli dell'Isola del Giglio trasmesso oggi dal Tg2, tradito da YouTube

da , il

    I Tg nazionali non perdono la brutta abitudine di ricercare su YouTube video da proporre come ‘esclusivi’ o inediti nel corso delle loro edizioni e il rischio di fake è dietro l’angolo. L’ultimo caso investe il Tg2 che nell’edizione delle 13 ha mandato in onda un filmato choc dell’impatto della Costa Concordia con gli scogli dell’Isola del Giglio ‘registrato’ dalle telecamere di bordo. Peccato che sia una bufala, peraltro facile da individuare. In alto il servizio del Tg2, di seguito il video originale.

    E’ bastato che qualcuno di scarsa sensibilità postasse su YouTube un video ‘spacciandolo’ per il ‘vero video’ dell’impatto della Costa Concordia con gli scogli dell’Isola del Giglio perché il Tg2 lo riprendesse e lo trasmettesse con enfasi nel corso dell’edizione delle 13.00 di oggi, domenica 15 gennaio 2012.

    Peccato che il video in questione non riguardi la Costa Concordia ma una nave non meglio identificata: non si sa neanche a quanto tempo fa risalga l’incidente registrato dalle telecamere di controllo della reception, ma nell’epoca della concorrenza tra web e tv non si sta evidentemente a sottilizzare troppo. E dire che lo stesso identico video era stato postato ieri con sufficienti indicazioni sul contenuto delle immagini, non riguardanti la Costa Concordia; ma il video è stato poi ripostato oggi da qualcuno davvero senza scrupoli che se l’è ‘rivenduto’ senza tanti complimenti come autentico.

    In basso, però, il primo video video postato.

    Insomma, bastava fare una piccola ricerca in più o ‘al limte’ chiedersi chi e come fosse riuscito a ottenere le immagini delle telecamere di controllo di una nave arenata, e di fatto ‘sotto sequestro’, e a postarle sul web. Un po’ improbabile, non trovate?