Naufragio Costa Concordia: Tg4 in agitazione per lo speciale TgCom 24 su Rete 4; Fede furioso

Naufragio Costa Concordia: Tg4 in agitazione per lo speciale TgCom 24 su Rete 4; Fede furioso

    La prima serata di Rete 4 è stata occupata ‘d’ufficio’ da uno speciale del Tgcom 24 sul naufragio della Costa Concordia, dall’eloquente titolo ‘Naufragio della vergogna – Storie d’eroismo e di viltà’. Emilio Fede incassa il colpo con la sua solita ironia, senza però riuscire a celare la rabbia: Prenderemo appunti su come si fa uno speciale, dice il direttore. E il Tg4 proclama lo stato di agitazione.

    Tgcom 24 sta trasmettendo l’ennesima ricostruzione di quanto successo venerdì sera, 13 gennaio, a bordo della Concordia, con gli ormai consueti video dei sopravvissuti, le ‘indicrezioni’ sulla donna moldava con la quale si accompagnava Schettino in plancia di comando durante l’emergenza, gli audio delle comunicazioni tra Schettino e De Falco e le interviste agli operatori di soccorso, senza dimenticare i naufraghi e gli psicoterapeuti di turno.

    Emilio Fede, però, non ne è certo soddisfatto: qualche tempo fa uno speciale del genere sarebbe stato affidata a lui e al Tg4 e con una nota stampa commenta a caldo la decisione di Mediaset con un pizzico di sarcasmo e con una malcelata quantità di bile. Stasera dal Tg4 guarderemo lo speciale TgCom24 sulla tragedia del Giglio e impareremo. Faremo il centro d’ascolto.

    Prenderemo appunti su come si fa uno speciale, ha detto Fede all’AdnKronos. Ma la decisione di Mediaset di affidare alla rete all news, che ha disposizione un suo canale dtt free, lo speciale sul canale generalista ha scatenato la reazione del CdR del Tg4, che ha proclamato lo stato d’agitazione. Questa storia non finirà certo qui.

    269

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI