Naufragio Costa Concordia, cosa è successo in plancia? Video esclusivo di Tg5 e Quarto Grado

Naufragio Costa Concordia, cosa è successo in plancia? Video esclusivo di Tg5 e Quarto Grado

I video choc dalla plancia di comando della Concordia dopo il naufragio

    Spunta il primo video su quanto è successo sulla plancia di comando della Costa Concordia dopo l’impatto con Le Scole dell’Isola del Giglio. Si vede, o meglio si sentono, i comandi impartiti dal comandante Francesco Schettino e soprattutto i rapporti dell’equipaggio sullo stato della nave. Si individuano anche alcune delle telefonate di Schettino e delle comunicazioni con la capitaneria di porto. A trasmettere il video il Tg5, che ne ha proposto una parte – che copre gli eventi susseguitisi più o meno dalle 22.15, mezz’ora dopo l’impatto -, mentre il video integrale è stato mandato in onda in prima serata da Quarto Grado di Salvo Sottile. In alto il video del Tg5, di seguito la versione integrale di Quarto Grado.

    Il video trasmesso ieri da Tg5 e Quarto Grado riporta in primo piano il naufragio della Costa Concordia: un docmento davvero clamoroso, come recita il crawl del Tg5, che documenta quanto successo in plancia dal momento dell’impatto in poi. Fa specie ad un certo punto sentire come reagisce il comandante Schettino alla notizia che i passeggeri hanno deciso ‘autonomamente’ di salire sulle scialuppe: ‘Vabbuò, ja’, facciamoli scendere a terra…‘, quando in realtà ancora non era stato dato l’ordine di abbandono nave. Un certo senso di anarchia (ma soprattutto di mancanza di comunicazione tra comando e passeggeri) si avverte.

    A rendere il tutto ancora più ‘incredibile’ è che il video è stato realizzato da una telecamera a mano: non si tratta dei filmati registrati dalle apparecchiature di controllo della nave e la domanda su chi abbia raccolto le immagini nasce spontanea.

    E se la pone anche la Procura di Grosseto, che intanto ha acquisito il filmato integrale, anche la lunga parte non trasmessa. Un’idea del ‘cameraman’ il procuratore ce l’ha: non la rivela alla stampa, ma ha già annunciato di volerlo interrogare. Di certo emerge ‘l’affollamento’ della plancia di comando nei momenti successivi all’impatto.

    Con questo nuovo video, il naufragio della Costa Concordia torna prepotentemente d’attualità: dopo aver occupato per settimane tutte le prime pagine dei tg e aver invaso i programmi di infotainment di tutte le reti italiane, il caso si era ‘arenato’ sulle secche delle indagini, in attesa dell’apertura della scatola nera, e alimentato ormai solo dalle novità sul fronte recupero relitto e sulle azioni legali intentate contro la società armatrice per i rimborsi. Sospese le attività di ricerca dei dispersi in mare e bloccate dal maltempo le operazioni di pompaggio del carburante, i collegamenti in diretta con l’Isola del Giglio si sono diradati, lasciando invece la ribalta all’emergenza maltempo. Le imprese del comandante Schettino e la tragedia della Costa Concordia tornano a fare il giro del mondo, a poco meno di un mese da quella incredibile notte del 13 gennaio.
    In basso i video di Quarto Grado.

    500

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI