Natale 2008, Mediaset rinuncia a fare tv

Natale 2008, Mediaset rinuncia a fare tv

Mediaset riempie Italia1, Rete4 e Canale 5 di fiction e film, mandando in vacanza tutte le sue produzioni

    Palinsesto Mediaset Natale 2008

    Forse scottata da un autunno non proprio brillante, Mediaset rinuncia a fare televisione nel periodo natalizio trasformandosi in una sorta di canale tematico all movie. Dal 21 dicembre al 10 gennaio Canale 5 mette in pausa praticamente tutti i suoi programmi per almeno un paio di settimane, dando spazio a film e fiction in replica. Italia1 sperimenta qualche nuova serie, come Terminator e Bionic Woman, e vede tornare Teo Mammucari.

    Se l’anno scorso la pausa natalizia era servita ai dirigenti Mediaset per testare qualche numero zero (rivelatosi poi non proprio vincente), come Canta e Vinci! o Mi Raccomando, quest’anno, invece, le tre reti del Biscione lasciano che il tempo scorra a botte di film e fiction.
    Partiamo da Canale 5 che ha deciso di mandare in ferie tutti i suoi presentatori, conduttori, giornalisti, etc etc:
    8.45 MattinoCinque lascia il posto a una sitcom non meglio specificata e a un film del ciclo ‘Racconti di Natale’;
    11.00 repliche di Forum;
    13.30 resiste Beautiful, sostituito da telefilm il 25 e il 26 dicembre e il 1° gennaio;
    14.10 va in vacanza CentoVetrine, che torna solo il 7 gennaio;
    dalle 15.00 alle 18.50 al posto di Uomini e Donne, della striscia di Amici e di PomeriggioCinque ancora film;
    18.50 un nuovo game show di Gerry Scotti;
    dopo l’access prime time che resta a Striscia la notizia, il prime time della settimana è fatto solo di film.
    Nel weekend pausa anche per Amici che saluta il pubblico domenica 21 dicembre per tornare il 10 gennaio: nel frattempo sabato e domenica pomeriggio restano ad appannaggio di telefilm, considerata anche la sospensione di Verissimo e di Questa Domenica.
    Unico baluardo il sabato sera, con una produzione ancora tutta da scoprire. Il venerdì sera, invece, spazio alle repliche delle tante fiction biografiche prodotte negli anni, raccolte nel ciclo Monografie: da Maria Montessori, a Ferrari, passando per la prima visione di Primo Carnera.


    Anche il daytime di Italia1 propone film e telefilm, in linea con la sua politica editoriale. Nei festivi (vigilia, Natale, Santo Stefano, Capodanno e Befana) vengono meno alcuni degli appuntamenti standard come i cartoni animati del primo pomeriggio, i telefilm Paso Adelante e Zack e Cody, Bim Bum Bam, Camera Cafè, Love Bugs e La Ruota della Fortuna, tutti sostituiti da film.
    La prima serata è un po’ più movimentata:
    il lunedì vanno in onda Terminator: The Sarah Connor Chronicles, Bionic Woman e Journey Man;
    il martedì c’è Teo Mammucari che torna (probabilmente) con Up&Down, seguito da Quello che le Donne non Dicono, con Enrico Ruggeri;
    il mercoledì in prima visione la serie tv Merlin;
    il giovedì a tutta sitcom con Vous les Femmes, con Alessia Marcuzzi, e le repliche di Buona la Prima, mentre in seconda serata tornano Superciro (ancora repliche) e Pokermania;
    il venerdì repliche di CSI Miami e prima tv di Standoff. Sabato e domenica, neanche a dirlo, film.

    Mantiene invece inalterato il suo palinsesto Rete4, già zeppo di film e fiction, senza rinunciare però alle sue produzioni, come Pianeta Mare, Fornelli d’Italia e Mela Verde.

    Almeno i vertici Mediaset potevano far contenti i fans di My Life e ritrasportare la telenovela nel primo pomeriggio di Canale 5: quella sì che sarebbe stata una strenna per gli affezionati telespettatori di Petra, che resta invece nella mattina di Rete4.
    Niente toglie, poi, che nei lunghi pomeriggi festivi delle tre reti si trovi psazio per esaurire le puntate non trasmesse delle fiction medical cancellate, da Medici Miei a Crimini Bianchi.

    830