Nailin’ Paylin, il film con protagonista la falsa Sarah Palin

Nailin’ Paylin, il film con protagonista la falsa Sarah Palin

Ricordate quando nei giorni scorsi abbiamo scritto che Larry Flynt, il celebre pornografo miliardario fondatore della rivista "Hustler", cercava una protagonista per un film porno con una controfigura di Sarah Palin? Beh, secondo quanto riporta il sito Tmz

da in Film, Gossip, Trash
Ultimo aggiornamento:

    Nailin’ Paylin

    Ricordate quando nei giorni scorsi abbiamo scritto che Larry Flynt, il celebre pornografo miliardario fondatore della rivista “Hustler”, cercava – via craiglist – una controfigura di Sarah Palin che facesse da protagonista per un film porno? Beh, secondo quanto riporta il sito Tmz.com, la Hustler Video sta filmando una pellicola a luci rosse intitolata “Nailin’ Paylin“, che vedrà protagonista la tizia (a destra) della foto di cui sopra, la “voluttuosa” Lisa Ann.

    Posto che la signorina non ci pare molto somigliante alla candidata vicepresidente repubblicana (a sinistra nella foto), Lisa Ann dovrebbe interpretare Sarah Paylin (una storpiatura del cognome fatta, pare, per evitare querele), una donna che “si dà da fare (la traduzione letterale è ‘inchioda’, ndr) con i russi che vengono a bussare alla sua ‘back-door“. In una scena, un flashback, “il professore di un college, un creazionista, spiega ad una giovane Paylin la teoria del ‘big bang’, una teoria che neanche Sarah può negare”.

    Nella pellicola, attualmente in pre-produzione ma che sarà girata a tempo record per uscire prima della data delle elezioni, ci sarà anche un incontro a tre, saffico, con le sosia di Hillary Clinton e Condoleezza Rice; nel cast, anche un russo (o più russi), ovvio riferimento alle dichiarazioni della governatrice dell’Alaska che in un’intervista aveva detto di essere un’esperta della Russia visto che Alaska e Russia sono paesi vicini.

    Tutto da capire, comunque, l’impatto che il film avrà sugli americani: ovviamente Flynt, da navigato uomo d’affari qual è, ha colto l’effetto-Palin per farsi un’altro po’ di pubblicità; per la ‘giovane’ Lisa Ann, che sembra più la figlia della Palin che la 44enne candidata vicepresidente, c’è invece una paga da 3.000 dollari e, forse, qualche comparsata in tv.

    Tra i titoli ‘mormorati’ su internet, “Juneau You Want It“, “Northern XXXsposure” e “To Russia with Love“: al momento, però, Nailin’ Paylin sembra quello più ‘quotato’.

    399

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FilmGossipTrash