Musicultura 2017 in diretta su Rai1 il 25 giugno: conduce Fabrizio Frizzi

L'evento musicale che da 28 anni si dedica alle nuove promesse della musica contemporanea verrà finalmente trasmessa in Tv. Musicultura 2017 si prepara, infatti, ad una diretta in prima serata su Rai 1 e Radio 1 prevista per la finalissima, in programma per il 25 giugno 2017. Oltre a rappresentare motivo di orgoglio e soddisfazione per la manifestazione in sé, sarà un'ottima occasione per stare vicino alle zone terremotate delle Marche. Alla conduzione, come di consueto, Fabrizio Frizzi.

da , il

    Musicultura 2017 in diretta su Rai1 il 25 giugno: conduce Fabrizio Frizzi

    Musicultura 2017 sbarca in diretta su Rai 1 il 25 giugno in prima serata. Alla conduzione Fabrizio Frizzi, per la nona volta consecutiva. La manifestazione musicale si svolgerà nelle serate del 22, 23 e 25 giugno allo Sferisterio di Macerata e proprio in occasione dell’ultimo appuntamento, la tanto attesa finale, sarà prevista la diretta in TV e su Radio 1. Come di consueto, molti ospiti saliranno sul palco: quest’anno sarà l’occasione per coinvolgere tutte le zone italiane colpite dal terremoto.

    Cresce l’attesa, dunque, per Musicultura 2017, quest’anno ‘declinata’ su diverse ed importanti piattaforme: tv, radio e social. Questo, in occasione dei 28 anni della kermesse canora condotto ancora una volta da Fabrizio Frizzi e dedicata alle nuove promesse fra i cantautori della musica popolare e d’autore contemporanea. ‘Saliamo orgogliosamente a bordo della rete ammiraglia Rai’, ha dichiarato il sindaco di Macerata, orgogliosa di potersi affacciare su un pubblico più ampio.

    Musicultura 2017: la serata finale in diretta su Rai 1

    La serata finale di Musicultura 2017 verrà trasmessa in diretta su Rai 1 in occasione dei suoi 28 anni di gran successo. ‘Rai1 apre le porte a Macerata e alla musica popolare e d’autore contemporanea’, ha affermato il direttore della prima rete Andrea Fabiano, per poi rivolgere un degno consiglio: ‘A tutti i partecipanti auguro grande fortuna. Ai telespettatori va l’invito a godere di una serata di bella musica, davvero particolare’.

    Anche la radio interverrà nella trasmissione delle tre serate in diretta da Macerata, partner fedele all’evento da ormai 17 anni. Si parla di una ‘relazione speciale’, come piace definirla al direttore di Radio 1 Andrea Montanari, il quale ha voluto precisare che ‘Il primo canale della radio pubblica ha accompagnato giorno per giorno la presentazione degli 8 finalisti, con l’ascolto dei singoli brani all’interno del programma Radio1 Music Club’.

    Insomma, l’evento musicale originario di Recanati è da sempre motivo di orgoglio e speranza ma, quest’anno, la soddisfazione sembra davvero essere doppia: da una parte per l’iniziativa avanzata dalla Rai, come spiega il Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, dall’altra perché ‘questo grande catalizzatore di diffusione che è la televisione, unita a Radio1, sottolineerà ancora di più la creatività la bellezza e la vitalità della nostra regione’.

    Musicultura 2017: gli ospiti

    Come è consuetudine, gli ospiti rappresenteranno un’anima di fondamentale importanza di Musicultura 2017, pronta a vedere salire sul proprio palco alcuni pilastri della musica italiana accanto alle giovani promesse.

    Secondo quanto si legge dal programma ufficiale dell’evento, nel corso della prima serata si esibiranno Barcelona Gipsy balKan Orchestra, Teresa De Sio, Ermal Meta e Simona Molinari.

    Venerdì 23 giugno saliranno, invece, sul palco Daniele Sepe, il quale presenterà Capitan Capitone e i Fratelli della Costa, Giorgia, la Rappresentante di Lista e Fausta Truffa con il Coro dell’Università di Macerata.

    In occasione della finalissima, in diretta su Rai 1 e su Radio 1 il 25 giugno 2017 in prima serata, avremo l’onore di ascoltare Simone Cristicchi, Decibel, Ron, Matthew Lee, Roberto Vecchioni e Guido Catalano.