Muore Sidney Pollack, premio Oscar per “La mia Africa”

E’ morto lunedì a Los Angeles Sidney Pollack, attore e produttore, Premio Oscar come miglior regista nell’85 per “La mia Africa”, che aveva diretto film di grande successo come “I tre giorni del Condor”, “Diritto di cronaca”, “Tootsie”, fino a “L’Interprete” nel 2005 con Nicole Kidman

da , il

    sidney pollack

    E’ morto lunedì a Los Angeles Sidney Pollack, attore e produttore, Premio Oscar come miglior regista nell’85 per “La mia Africa”, che aveva diretto film di grande successo come “I tre giorni del Condor”, “Diritto di cronaca”, “Tootsie”, fino a “L’Interprete” nel 2005 con Nicole Kidman.

    Conosciuto anche come il papà di Will nella sit com Will e Grace, Pollack era affetto da tempo da un tumore allo stomaco, scoperto circa dieci mesi fa: circondato dai familiari, l’attore è morto a casa sua, nel Pacific Palisades di Los Angeles. Forte e unanime il cordoglio di Hollywood, che lo ricorda come un attore da tutti rispettato: un rispetto guadagnato, visto che Pollack era il primo a riconoscere i meriti altrui: nell’accettare l’Oscar per “Out of Africa” l’attore ringraziò Meryl Streep “senza la cui professionalità, disse nel discorso di accettazione, non avrei mai potuto fare questo film”. “Sidney, ha detto ad esempio George Clooney, ha reso il mondo un po’ migliore, i film un po’ migliori e persono le cene un po’ migliori. Ci mancherà terribilmente”. Proprio Clooney aveva recitato in “Michael Clayton”, pellicola prodotta da Pollack che aveva ricevuto sette nomination agli ultimi Oscar, con Tilda Swinton vincitrice per miglior attrice non protagonista. “Avere l’opportunità di conoscere Sidney e lavorare con lui, ha detto Sally Field (Diritto di cronaca, ndr), è stata una delle cose migliori della mia vita, era un buon amico e un regista fenomenale”. Pollack lascia sua moglie, Claire; due figlie, Rebecca e Rachel; suo fratello Bernie e sei nipoti. Il figlio di Pollack, Steven, morì in un incidente aereo nel 1993.