Mtv, il cast di Jersey Shore in sciopero: vogliamo più soldi

Mtv, il cast di Jersey Shore in sciopero: vogliamo più soldi

I protagonisti del reality più irriverente della tv americana, Jersey Shore, sarebbero in sciopero

    Saranno coatti, ma conoscono bene i loro diritti. I protagonisti di Jersey Shore, il reality kitsch, ma ormai diventato di culto, di Mtv hanno alzato la voce e chiedono all’emittente americana più soldi per fare la terza stagione. E’ a rischio chiusura il reality più discusso della tv???? Come ha twittato ieri l’uomo che ha preso il suo soprannome dai suoi addominali, Mike “The Situation” Sorrentino: “Qui c’è una Situazione“. E’ inutile dire che The Situation ha preso la situazione di petto, o meglio di addominali.

    A detta del suo agente: “Mike ha fatto i bagagli ed è pronto per partire per girare Jersey Shore 3 e non vede l’ora di riprendere a girare lo show. Dopo i rumors di un possibile sciopero del cast, Mike ha deciso che per fare la terza stagione deve prendere le redini della situazione e convincere gli altri membri del cast a firmare per registrare un’altra stupenda stagione di Jersey Shore. Mike è sicuro che il resto del cast si raduni intorno a lui come aveva già fatto in passato. The Situation è stato sempre rispettato e benvoluto dal resto dei “guido”. Crede di poter riuscire a rompere questa situazione di stallo mettendo a tacere i rumors che vogliono che il resto del cast in sciopero e partecipare così a un’altra stagione di grande successo di Jersey Shore“.

    La star del reality si ricollega al fatto che altri Guido e Guidette stanno scioperando perché vogliono più soldi dall’emittente. Ecco cosa sa succedendo: gli accordi per la terza stagione sono ancora in corso. In altre parole, non è stato firmato nessun contratto. JWoww, Pauly D, Vinny, Ronnie e Sammi si sono rifiutati di essere ripresi dalle telecamere mentre si preparavano a lasciare le loro case per andare a Jersey Shore.

    Pensano che rilasciare qualche dichiarazione alla stampa li possa aiutare” – ha detto una fonte – “Daranno l’impressione di essere dei viziati“.

    La rete ha deciso di non commentare e in una dichiarazione ufficiale si legge: “Non commentiamo nessun tipo le vicende contrattuali. La produzione comunque è in programma“. Voce confermata dallo stesso The Situation che sabato ha scritto sul suo Twitter: “Preparando le valigie per Jersey Shore 3“. La seconda stagione del fortunato reality, interamente girata a Miami, arriverà nelle tv americane il 29 luglio. E! Online dice che non deluderà le aspettative di tutti i (numerosi) fan dello show e dà qualche anticipazione: vedremo il ritorno di Angelina e inutile dire che lei e JWoww, vero nome Jenny Farley, hanno litigato su un taxi. Ronnie e Sammi si sono lasciati, ma ovviamente continuano a litigare e poi le follie da ubriaco di Ronnie, le braccia enormi di The Situation e che cosa sta succedendo fra Pauly D e Angelina. E come dimenticare lo scopo di Vinny: “farsi molte ragazze attraenti“.

    Senza dimenticare la diva Snooki. Crede che la tassa di Obama sull’abbronzatura sia stata ispirata allo showe ha affermato che “mangiare per la prima volta cetriolini fritti mi ha cambiato la vita“, ha detto Snooki. Bisognerà ancora aspettare, nel frattempo solo Mike Sorrentino ha firmato un accordo per la terza stagione e si augura anche anche il resto del cast lo seguirà. Secondo The Hollywood Reporter, tutti gli otto membri del cast sono sul punto di firmare dopo aver chiesto 30mila a episodio. Nicole “Snooki” Polizzi, Jennifer “JWoww” Farley e il resto dei personaggi prendevano 5mila a episodio nella prima stagione, 10mila nella seconda ed è quasi certo un aumento del 200 per cento.

    640

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Jersey ShoreMtvReality Show
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI