Motorhome – Piloti di famiglia: su MTV un ‘Centauri si nasce’ con ragazzi protagonisti

Motorhome – Piloti di famiglia: su MTV un ‘Centauri si nasce’ con ragazzi protagonisti

Motorhome - piloti di famiglia, il nuovo programma di MTV è un 'Centauri si nasce' prodotto da Simona Ercolani e in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì

da in Digitale Terrestre, Mtv, Personaggi Tv, Programmi TV, Reality Show
Ultimo aggiornamento:

    I protagonisti di Motorhome   piloti di famiglia su MTV

    Mettetevi comodi. Se serve prendete pure goccine calmanti. In TV arriva Motorhome – Piloti di famiglia, con cui MTV racconta le paure dei ragazzi che corrono. In pista come i grandi Valentino Rossi o l’indimenticato Marco Simoncelli. La paura della curva, della strada, della gara: simboli di una vita piena di rischi, ma anche di passione e di coraggio. Dopo i successi di 16 anni e incinta, Ballerini e Calciatori, si attinge da un’altra categoria: quella dei paddock, dei meccanici e dei piloti in erba, ‘confezionati’ dalla Stand By Me di Simona Ercolani, in co-produzione con Group Em Entertainment. Si accende dunque, il pomeriggio settimanale di MTV, e il venerdì sera dal 20 ottobre alle 21.00.

    Un appuntamento quotidiano, che strizza l’occhio al pubblico più maschile, ma un prodotto che si anticipa adatto per qualsiasi genere di telespettatore. Complice il racconto declinabile in più versi, grazie alla metafora della pista come stile di vita, il destino di questo nuovo programma televisivo si fa di sicuro interessante. Lo vedremo in onda dal lunedì al venerdì alle 16.00. Ci sarà, inoltre, anche un appuntamento serale, il venerdì sera alle 21.00, a partire dal prossimo 20 ottobre.

    Storie da portare sotto i riflettori, un viaggio tra le grandi famiglie e le passioni continuamente rinvigorite di chi corre. In tutti i sensi. Gare in auto e in moto, fatte da ragazzi, su tutti loro quattro, protagonisti indiscussi di questa prima serie di Motorhome – Piloti di famiglia: si tratta di Cecilia Masoni, 16 anni; Alessandro Del Bianco, 16 anni; Stefano Valtulini, 17 anni; Andrea Caravella, 17 anni. Sono stati ripresi all’opera, durante il Campionato Italiano di Velocità, organizzato dalla Federazione Motociclistica Italiana.

    La messa in onda arriva dopo che Rai 2 ha già pensato Fattore A.l.f.a con Alessio Sakara: se lo sportivo racconta l’Ars Gladiatoria nel sabato pomeriggio del Servizio pubblico, al canale 8 del Digitale Terrestre al pomeriggio conduttori non ce ne sono, sono le storie a tenere banco.

    (Nella foto in alto), quattro giovani centauri che sognano di diventare bravi, come i grandi. Tra errori e opportunità, il linguaggio televisivo della pista, della strada, della gara sembra voler raccontare la sfera più ideale dei mondi interiori, immaginati come sfide personali: sacrifici e famiglia, fatica e soldi, passioni e rischi, vite continuamente in bilico nel gioco degli equilibri pericolosi.

    Sette mesi di riprese, dieci week-end di gare, i più importanti circuiti italiani tra cui quello di Misano Adriatico intitolato a Marco Simoncelli. Il racconto, però, che affronta tanti temi, si focalizza su quello più importante: la paura. Ogni ragazzo che corre è anche un figlio, un compagno, un amico: si spera sempre torni a casa. Sano e salvo.

    566

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Digitale TerrestreMtvPersonaggi TvProgrammi TVReality Show