Morto Maurizio Mosca, volto del giornalismo sportivo

Morto Maurizio Mosca, volto del giornalismo sportivo

Dopo una lunga malattia, è morto a 69 anni Maurizio Mosca, volto del giornalismo sportivo e di Guida al Campionato

    Maurizio Mosca è morto all’età di 69 anni all’ospedale San Matteo di Pavia, volto del giornalismo sportivo (indimenticabile la sua presenza a Guida al Campionato), per 20 anni firma della Gazzetta dello Sport; a dare la notizia della sua scomparsa è stata la famiglia. Da tempo malato, Mosca aveva lavorato fino all’ultimo in televisione, alla radio e sui giornali. L’ultimo articolo è apparso ieri mattina sul suo blog, mauriziomoscablog.sportmediaset.it (adesso irraggiungibile per i troppi contatti), scrivendo un post sul complicato rapporto tra Josè Mourinho e Mario Balotelli in cui aveva dato ragione al calciatore. Televisionando lo ricorda così, con un best of dei suoi migliori momenti.

    Conduttore, opinionista, ma soprattutto personaggio televisivo, Maurizio Mosca era nato a Roma il 24 giugno 1940; il giornalismo e la scrittura sono nel DNA della famiglia, suo padre era Giovanni Mosca, umorista e giornalista, mentre il fratello è lo scrittore Paolo Mosca.

    Dopo un inizio di carriera al quotidiano La Notte di Milano, Mosca diventa caporedattore alla Gazzetta dello Sport, testata per cui lavorerà oltre venti anni, cui seguirà un’esperienza da direttore del periodico Supergol.

    Alla fine degli anni ’70, il debutto in televisione per un emittente locale milanese, seguito da numerose comparsate a trasmissioni tv e radiofoniche sia locali che nazionali.

    La consacrazione in tv avviene all’inizio degli anni ’90 grazie a “L’appello del martedì” (1991), che Mosca conduce indossando una toga da giudice in uno studio le cui scenografie ricalcano un’aula di tribunale. I 20/30enni lo ricorderanno sicuramente per Guida al campionato con annesso pendolino, ma Maurizio Mosca è anche volto di Calciomania, Controcampo, Zitti e Mosca, La Mosca al naso e Il processo del lunedì assieme ad Aldo Biscardi. Nel 2002, assieme a Paolo Liguori, condusse Senza Rete (Rete4).

    Mediaset e tutto il mondo del giornalismo italiano hanno perso un grande protagonista: Maurizio Mosca si è spento nella notte tra venerdì e sabato all’ospedale San Matteo di Pavia, dove era ricoverato da lunedì scorso. Aveva 69 anni“, l’annuncio sul sito di Mediaset, dove si legge che il conduttore, malato da tempo, “è stato fino all’ultimo straordinario a lavorare in tv, dove ha costruito negli ultimi 30 anni una grandissima popolarità, in radio e nel suo blog sul sito di Sportmediaset“.

    389

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI