Morto Dick Van Patten: addio a papà Tom de ‘La famiglia Bradford’

Morto Dick Van Patten: addio a papà Tom de ‘La famiglia Bradford’

Morto Dick Van Patten a 86 anni: addio a papà Tom de 'La famiglia Bradford'

    Dick Van Patten è morto: il mondo della tv dice addio al mitico papà Tom de ‘La famiglia Bradford’. L’attore si è spento ieri, martedì 23 giugno 2015, all’età di 86 anni presso la struttura del Saint John’s Hospital di Santa Monica, in California, dove era ricoverato, per complicazioni legata al diabete di cui soffriva da molto tempo. Van Patten, la cui carriera è iniziata prestissimo, è diventato famoso grazie al ruolo di padre di otto ragazzi nella serie tv americana trasmessa dalla ABC dal titolo ‘Eight Is Enough’ (Otto bastano), che in Italia divenne La famiglia Bradford, in onda dal 1977 al 1981.

    Dick Van Patten è morto: l’attore nato a New York nel 1928 si è spento martedì 23 giugno 2015, all’età di 86, presso un ospedale della California dove era ricoverato per complicazioni legate alla malattia di cui soffriva da anni, il diabete. La sua carriera è iniziata da giovanissimo: madre di origini italiane e padre di origini anglo-olandesi, era fratello di Joyce Van Patten, attrice, e Tim Van Patten, regista. L’amore per lo spettacolo si respirava in famiglia: forse è per questo che la sua carriera iniziò prestissimo, prima come baby-modello, poi come attore.

    Il debutto come attore avvenne all’età di soli 7 anni, quando si esibì sul palco di Broadway: da lì iniziò la sua carriera che gli permise di partecipare a numerosi film famosi tra cui Quel pazzo venerdì e Balle Spaziali.

    L’amore per il piccolo schermo è stato poi dimostrato con la partecipazione a molte serie tv e telefilm, tra cui possiamo ricordare Love Boat ed Happy Days. L’apice del successo arrivò però con Eight Is Enough, conosciuto in Italia come La famiglia Bradford, in cui Van Patten interpretava papà Tom, capofamiglia con otto figli a seguito.

    La serie tv americana andò in onda dal 1977al 1981, ma l’attore continuò a lavorare anche in seguito: possiamo infatti annoverare nel suo curriculum il ruolo da protagonista di Lester nella sitcom Hot in Cleveland e la serie televisiva Ti presento i miei del 2005 e infine The Sarah Silverman Program nel 2008. Il mondo dello spettacolo è in lutto per la perdita del papà più famoso d’America.

    402

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI