Morto Daniele Piombi: il conduttore aveva 84 anni

Celebre volto storico della televisione italiana nonché importante pilastro Rai, Daniele Piombi ha lasciato un grande vuoto nel mondo dell'intrattenimento. L'apprensione della morte ha rattristito non solo i numerosi colleghi, familiari ed amici, bensì il grande pubblico dal quale era fortemente amato, apprezzato e stimato. Ideatore di format televisivi come 'Oscar Tv - Premio regia televisiva', Daniele Piombi è stato protagonista più volte al Festival di Sanremo, al Festivalbar o al Cantagiro. Nelle ultime ore, innumerevoli messaggi di cordoglio stanno ricoprendo le principali piattaforme social.

da , il

    Morto Daniele Piombi: il conduttore aveva 84 anni

    E’ morto Daniele Piombi, il noto conduttore televisivo Rai aveva 84 anni. L’ideatore degli ‘Oscar Tv – Premio regia televisiva’, come in molti lo ricorderanno, era malato da tempo e a diffondere la triste notizia è stata la sua pagina ufficiale Facebook: ‘Oggi, la Televisione italiana ha perso uno dei suoi più grandi protagonisti. Il Signore della TV ci ha lasciato. La sua straordinaria eleganza e la sua ineguagliabile classe continueranno a vivere nei ricordi di chi lo ha amato e conosciuto. Ciao Daniele, fai buon viaggio’.

    Addio al volto storico della televisione italiana Daniele Piombi, conduttore Rai ed ideatore del noto format ‘Oscar Tv – Premio regia televisiva’. Modesto, garbato, gentile e da tutti apprezzato, il presentatore è stato portato via dagli schermi da una brutta malattia che da tempo lo perseguitava. Come si legge dai numerosi commenti Twitter, Daniele Piombi ha rappresentato un pilastro importante nel mondo dell’intrattenimento, essendo stato protagonista di celebre manifestazioni quali il Festival di Sanremo, il Festivalbar, il Cantagiro o Telethon.

    E’ morto Daniele Piombi: chi era il conduttore televisivo

    E’ morto a 84 anni Daniele Piombi. Ma, chi era il conduttore televisivo? Difficile non aver mai sentito nominare almeno una volta uno dei volti storici Rai, ideatore del format ‘Oscar Tv – Premio regia televisiva’. Nato a San Pietro in Casale, nel bolognese, la sua passione per il giornalismo e per lo spettacolo risale ai tempi dell’università, ma fu grazie alla presentazione di una tournée dei sei cantanti in gara al Festival di Sanremo 1956 che venne notato da Gian Stellari: quell’incontro gli valse una lunga carriera televisiva che partì dalla conduzione assieme a Renée Longarini di ‘Viaggiare’ nel 1955. Da quel momento il suo nome divenne protagonista di importanti manifestazioni musicali quali il Cantagiro, Un disco per l’estate, il Festival di Napoli, l’edizione del 1967 del Festivalbar presentata con Vittorio Salvetti. Numerosi furono, inoltre, i collegamenti dal Casinò con il Festival di Sanremo nelle edizioni del 1980, 1982 e 1983.

    Daniele Piombi, lutto nel mondo dello spettacolo: il ricordo dei fan

    Lutto nel mondo dello spettacolo: Daniele Piombi, malato da tempo, è morto giovedì 18 maggio 2017 all’età di 84 anni. E’ stata la pagina ufficiale di Facebook a diffondere la notizia, dando il via a numerosi commenti di cordoglio da parte dei fan che per anni hanno sostenuto la sua presenza in televisione: ‘Oggi, la Televisione italiana ha perso uno dei suoi più grandi protagonisti. Il Signore della TV ci ha lasciato. La sua straordinaria eleganza e la sua ineguagliabile classe continueranno a vivere nei ricordi di chi lo ha amato e conosciuto. Ciao Daniele, fai buon viaggio’.

    Il ricordo di Daniele Piombi ha pervaso anche la piattaforma Twitter, sulla quale si legge: ‘Ci ha appena lasciato il Signore della TV #DanielePiombi. Era malato da tempo ma il suo cuore elegante e forte resisteva’, oppure, ‘Se ne è andato #DanielePiombi, grande professionista, grande galantuomo’, scrive la giornalista Mitì Vigliero, e ancora ‘È morto #danielepiombi. Ha coltivato il garbo con grande sincerità’.

    Daniele Piombi: il conduttore ha inventato gli ‘Oscar della Tv’

    La lunga carriera di Daniele Piombi nel mondo Rai è stata contraddistinta in particolar modo dall’invenzione degli ‘Oscar della Tv – Premio Regia Televisiva’, il cosiddetto equivalente dei ‘David di Donatello’ per il cinema. Era il 1960 quando il noto conduttore televisivo ha dato il via alla manifestazione che perdura tutt’ora, volta a premiare format e personaggi meritevoli protagonisti dei nostri palinsesti. A giudicare, personaggi di cultura e di spettacolo facenti parte dell’Accademia degli Oscar Tv. L’idea del programma nasce dalla costante evoluzione dell’apparecchio mediatico, al vertice del successo e della diffusione in quegli anni: Daniele Piombi ha, dunque, ritenuto opportuno dare il via ad una serie di riconoscimenti ufficiali nel mondo della televisione italiana, diventata sempre più importante per i cittadini nazionali. Ad oggi, il programma più premiato in assoluto agli ‘Oscar della Tv’ si è rivelato essere ‘Striscia la Notizia’, un programma di Antonio Ricci.