È morto Bruno Pizzul! No, è solo una web-bufala

“Bruno Pizzul è morto ieri per un infarto mentre si trovava nella sua casa di Udine”: la notizia arriva anche a Wikipedia, mentre su Facebook spuntano frasi di cordoglio per lo storico telecronista Rai

da , il

    Bruno Pizzul è morto ieri per un infarto mentre si trovava nella sua casa di Udine”: la notizia arriva anche a Wikipedia, mentre su Facebook spuntano frasi di cordoglio per lo storico telecronista Rai. Ma lui è a casa tranquillamente intento a una partita di scopa.

    Sembra che tutto sia nato per un commento lasciato sul web che annunciava la morte di Bruno Pizzul, con tanto di dettagli sul suo trasporto in ambulanza dalla sua casa di Udine: da lì la notizia è rimbalzata rapidamente in rete e ci è cascato anche un giornalista de Il Giornale del Friuli che pubblica la notizia alle 10.24 di questa mattina. Per verificare la notizia il giornalista si è fatto un bel giro su internet, ha visto anche le pagine Facebook che salutavano lo storico telecronista e, rincuorato, ha mandato online la news. Nessuna telefonata di controllo alla ‘fonte’, il quale nel frattempo è stato sommerso di chiamate di amici, parenti e giornalisti, tutti preoccupati del suo stato di salute.

    In genere queste cose portano bene e Pizzul, con il suo solito spirito, si è solo lamentato per la partita mattutina a scopa irrimediabilmente, quella sì, ‘scomparsa’.