Morgan fa causa alla Rai: “Cacciato da X Factor, scorretti”

Morgan fa causa alla Rai: “Cacciato da X Factor, scorretti”

Morgan annuncia una causa di lavoro contro la Rai, rea di non averlo avvertito della sostituzione a X Factor con Elio delle storie tese

    Morgan si prepara a fare causa alla Rai non appena si sarà concluso il contenzioso con l’ex compagna Asia Argento per la patria potestà sulla figlia Anna Lou. Lo annuncia lo stesso cantante al termine di un concerto, con una dichiarazione in pieno stile Morgan: “Masi, Liofredi, Mazza, siete fuorilegge, siete dei cow-boys”, rei di non aver avvertito il cantante della sua assenza da X Factor 4. In più dichiara che i vertici Rai sono stati scorretti: pare, infatti, che avessero promesso al cantante un reintegro a Sanremo 2010 se avesse partecipato a Porta a Porta, ma sappiamo come è andata a finire.

    Non mi hanno detto che non avrei fatto X-Factor, mi hanno fatto trovare dei giornali in cui si diceva che Elio mi avrebbe sostituito e io penso che anche un operaio che va al suo tornio e trova un altro al suo posto si indigna e reagisce“: questa la motivazione principale che spinge Morgan a intraprendere una causa di lavoro contro la Rai. Ci vuole ancora un po’ di tempo, visto che prima pensa a concludere il procedimento che lo vede opposto all’ex compagna Asia Argento per la custodia della figlia Anna Lou.

    Al centro di entrambe le vicende l’ormai famigerata intervista a Max nella quale confessò, con un certo autocompiacimento provocatorio, di fare uso di crack come antidepressivo: “Quell’intervista è stata montata ad arte” dice oggi Morgan, affermando che cose del genere le aveva già dette altre volte senza che suscitassero tanto clamore. “È stato montato qualcosa per mano di qualcuno.

    È stata una cosa contestualizzata malissimo. Poi mi hanno detto di andarmi a scusare a Porta a Porta e che avrei fatto Sanremo. Non me l’hanno fatto fare e quindi si sono comportati tutti da persone scorrette“.
    Un retroscena nuovo questo raccontato da Morgan: insomma il pentimento e l’espiazione, la condanna e il ‘perdono’ cristiano svoltosi in prima serata su RaiUno erano propedeutici a una sua riammissione a Sanremo 2010, ma le cose sono andate diversamente. Ora Morgan cerca le vie legali, ma nel frattempo ci sembra difficile che possa essere lui il quarto atteso giudice di X Factor 4.

    401