Morgan contro Asia: “Cerca solo pubblicità”

Morgan contro Asia: “Cerca solo pubblicità”

Morgan attacca Asia Argento: "Cerca solo pubblicità, non vuol bene a nostra figlia"

    La lite tra Morgan e Asia Argento, che vuole togliere al cantante la patria podestà sulla loro piccola Anna Lou – nata nove anni fa dallo loro intensa e tormentata relazione – continua a tener banco nelle cronache gossippare italiane: il cantante, citato in giudizio dalla ex compagna (ora moglie di Michele Civetta e madre di un altro bambino) ha reagito a mezzo stampa alle accuse lanciategli dalla ex: “Non me lo aspettavo, ma mi batterò, farò il possibile per non perdere mia figlia. Anna Lou è tutta la mia vita, Asia non può togliermela“, ha detto affranto ma agguerrito Morgan, che ieri non era in tribunale in quanto ancora convalescente da un intervento alle corde vocali. E ad Affari Italiani affonda: “Evidentemente cerca solo pubblicità, non vuol bene alla bambina“. In alto l’intervista ad Affari Italiani.

    La decisione di Asia Argento di rivolgersi al Tribunale dei Minori di Roma per togliere a Morgan la patria podestà sulla piccola Anna Lou, 9 anni, ha preso tutti di contropiede, in primis Morgan. E dire che qualche mese fa i telespettatori avevano quasi creduto in un loro riavvicinamento vedendoli insieme a X Factor 3.

    Invece, dopo l’intervista choc a Max nella quale il cantante dichiarava di usare cocaina a scopo terapeutico, tutto è crollato intorno a Morgan: cacciato da Sanremo 2010, escluso dalle trasmissioni Rai, incerto sul suo futuro a X Factor, messo alla pubblica gogna dai media, è stato messo sotto la lente di ingrandimento anche dalla madre di sua figlia, che gli ha impedito di vedere la piccola.

    Stando a qual che pubblica il Corriere della Sera, la Argento contesterebbe a Morgan – tra le altre cose – il fatto di non aver chiamato la figlia durante il bailamme del post-intervista per tranquillizzarla.

    Sarebbe stata questa la goccia che ha fatto traboccare il vaso, secondo l’attrice che parla peraltro di rapporti difficili già dalla scorsa estate: eppure a vederli insieme in autunno a X Factor non si sarebbe detto.

    Se non sono riuscito a vederla in queste settimane è perché la madre non me lo ha permesso” ha fatto sapere Morgan che ha deciso di attaccare a muso duro la ex compagna: “Evidentemente cerca solo di farsi pubblicità e questo comportamento dimostra che non ci tiene alla figlia” ha detto il cantante in un’intervista telefonica ad Affari Italiani (nel video di apertura).
    Fatto sta che la vicenda genitoriale dei due è stata da subito particolarmente travagliata: come ricostruisce il Corsera, ci fu un primo tentativo di ‘appropriazione’ di Anna Lou da parte di Asia nel 2004, che voleva portare con sé la figlia negli Usa dove stava lavorando; ma intervenne il Tribunale di Milano che affidò la piccola al padre. Poi nel 2007 si procedette con l’affido congiunto: ora l’ultimo atto, ma Morgan si dice fiducioso: “Non ci sono gli estremi perché venga dichiarato decaduto dalla podestà genitoriale“, ripete il cantante, supportato dai suoi avvocati che continuano a ripetere che “Morgan non si droga, non è tossicodipendente e ha smentito subito quella famosa intervista” e che le richieste della Argento sono spropositate“.

    Se ne riparlerà il 29 aprile, data della nuova udienza.

    573

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GossipMorganAsia-Argento