Montalbano, Luca Zingaretti e l’addio smentito: ‘Rimarrà altri tre anni’

Montalbano, Luca Zingaretti e l’addio smentito: ‘Rimarrà altri tre anni’

Smentito l'addio di Luca Zingaretti a Montalbano: l'attore girerà altri sei film tv nei prossimi tre anni

da in Commissario Montalbano, Fiction italiane, Personaggi Tv, Programmi TV, Rai, Rai 1, zingar
Ultimo aggiornamento:

    Montalbano, smentito l’addio a Luca Zingaretti. Dopo un articolo di Libero, è il produttore Carlo Degli Esposti a confermare che l’attore rimarrà nella serie per altri tre anni, seppur in formato ridottissimo: da qui al 2017, i nuovi episodi girati all’anno saranno solo un paio per stagione. Il numero di episodi dei primi tre anni, insomma, poi passati a quattro per quarta, settima, ottava e nona stagione (mentre furono di nuovo due per quinta e sesta): ma per i fan che fanno fare il pieno di ascolti anche alle repliche, basta la conferma: Zingaretti tornerà a vestire i panni del personaggio nato dalla penna di Andrea Camilleri per altri tre anni.

    Montalbano e Luca Zingaretti, un addio che non si deve fare. Tutto nasce da un articolo di Libero intitolato Montalbano Ero, in cui si lascia intravedere la possibilità di un addio a Montalbano: ipotesi smentita dal produttore Carlo Degli Esposti, che ricorda come l’attore sia da 15 giorni sul set per girare un nuovo episodio, e ne girerà due l’anno nei prossimi tre anni.

    La produzione ‘smentisce nel modo più categorico le affermazioni lì riportate relative a un possibile smarcamento del Commissario Montalbano dal suo interprete storico Luca Zingaretti – scrive Carlo Degli Esposti – Sottolineare la grandezza della scrittura di Camilleri, l’eternità della sua spinta letteraria non può generare simili malevole illazioni: Zingaretti è con noi, è per la Palomar il miglior centravanti della squadra, altri scenari sono del tutto privi di fondamento e dimostrano quanto in Italia la squadra che vince sia perennemente bersagliata dall’invidia e dalla calunnia. È successo in passato tante volte, ma questo non ha impedito a Montalbano di vivere 16 anni fantastici di successo e non gli impedirà di proseguirlo anche dopo la maggior età‘.

    Se le repliche in Italia stanno avendo un grandissimo successo (4.246.000 spettatori per l’ultima uscita), Montalbano tira anche negli altri Paesi, e Degli Esposti non ci sta al nel bene o nel male, purché se ne parli: oltre a sottolineare come l’eternità di Montalbano andrà oltre ogni campagna denigratoria, Degli Esposti ricorda come il commissario nato dal genio di Andrea Camilleri sia stato uno degli argomenti più discussi in Gran Bretagna e che va bene anche Inghilterra, in Francia, in Germania. Insomma, finché Luca Zingaretti avrà voglia di essere Montalbano – e un paio di film tv l’anno non sono poi una gran richiesta visto l’affetto del pubblico – la fiction avrà sempre nuovi episodi.

    462

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Commissario MontalbanoFiction italianePersonaggi TvProgrammi TVRaiRai 1zingar Ultimo aggiornamento: Lunedì 27/04/2015 11:11
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI