Monica Maggioni, presidente Rai, dopo nuovi direttori di rete: ‘Cambieranno molti programmi’

Monica Maggioni, presidente Rai, dopo nuovi direttori di rete: ‘Cambieranno molti programmi’

Le dichiarazioni in radio: 'Soddisfatta delle nomine, una bella foto de famille'

da in Palinsesti, Programmi TV, Rai
Ultimo aggiornamento:

    L’avvertimento è chiaro e arriva direttamente dal presidente della Rai Monica Maggioni, all’indomani dell’annuncio dei nuovi direttori di rete della TV pubblica: ‘Soddisfatta di tutte le nomine’, dice la diretta interessata, ma ‘dovranno cambiare moltissimi programmi’. Infatti, il nuovo disegno, che ha portato Andrea Fabiano, Ilaria Dallatana e Daria Bignardi ai vertici dei 3 canali Rai più importanti, a quanto pare prevede anche una riorganizzazione sul fronte dei contenuti televisivi. Non che sia una male, anzi, ma se non c’è un progetto editoriale innovativo, cambiare la faccia di un edificio non ne cambia le fondamenta.

    Per molti la biografia di Monica Maggioni parla chiaro, con una carriera non da tutti giudicata all’altezza del ruolo che attualmente ricopre nella TV di Stato, ma tant’è. Dopo aver fatto la giornalista, l’inviata di guerra e il direttore di Rai News24, il curriculum di Monica Maggioni è bastato a chi doveva decidere sulle sorti dell’azienda televisiva pubblica.

    E proprio del destino della Rai ha parlato in qualche modo la stessa Monica Maggioni, intervistata da Giovanni Minoli in radio, prima di tutto commentando la scelta sostenuta dal direttore generale Antonio Campo Dall’Orto di nominare ai vertici di Rai 1, Rai 2 e Rai 3 dei professionisti come Andrea Fabiano, Ilaria Dallatana e Daria Bignardi:

    ‘Se sono soddisfatta di tutte le nomine? Sì. Per questo valore: per il valore dell’insieme, per la diversità che insieme queste persone riescono a esprimere. Ho visto una prima riunione tra loro, lunedì, ed è stata una bella ‘photo de famille’, come dicono i francesi’.

    Una svolta che, nel bene e nel male – sarà solo il tempo, forse gli anni, a deciderlo – si ripercuoterà anche sui palinsesti e sulla programmazione televisiva schierata dalla Rai. ‘I programmi della Rai che dovranno cambiare? Sono molti, moltissimi’, ha fatto sapere Maggioni, anche se ‘io non sono mai per il buttare via tutto, però insomma molti, moltissimi’. Larghe intese anche stavolta?

    Uno dei nodi centrali, e che infatti lega profondamente il pagamento del canone Rai ai programmi televisivi, è la qualità dei format e delle trasmissioni in onda sulla TV di Stato.

    E una delle domande che si potrebbe rivolgere alla Rai è ad esempio questa: perché devo pagare il canone Rai per vedere un programma di intrattenimento costruito su logiche non molto diverse da quelle della TV commerciale?

    ‘Smettiamo di ripetere che gli italiano lo odiano’, il canone, ha detto il presidente Rai Monica Maggioni, che ha riconosciuto anche lei come sia importante ‘dare qualcosa in cambio’, a livello di qualità dei contenuti trasmessi. Queste, le dichiarazioni rilasciate nel corso della trasmissione radiofonica Mix24 su Radio24.

    520

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN PalinsestiProgrammi TVRai Ultimo aggiornamento: Sabato 18/06/2016 07:49
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI