Moige, la maglia nera di giugno va a Sarabanda

Moige, la maglia nera di giugno va a Sarabanda

Nella classifica mensile stilata dal Moige, la maglia nera di giugno va a Canale 5 per gli stacchetti 'soft porno' di Belen Rodriguez a Sarabanda

    Nella classifica mensile stilata dal Moige, la maglia nera di giugno va a Canale 5 per gli stacchetti ‘soft porno’ di Belen Rodriguez a Sarabanda (in alto un assaggio). Apprezzato dai genitori italiani, invece, Academy, il talent di RaiDue.

    Come ogni mese, il Moige (Movimento Italiano Genitori) stila la propria personale classifica delle reti ‘out’ e ‘in’ sulla base delle segnalazioni dei genitori italiani che giungono al numero verde dell’associazione. Ebbene, Canale 5 conquista la maglia nera di rete meno ‘rispettosa’ dei minori per il mese di giugno, questa volta grazie a film come La Sconosciuta, inadeguato per temi e contenuti alla prima serata, e soprattutto grazie agli stacchetti di Belen Rodriguez a Sarabanda, descritti da mamma e papà come “scene di semi nudo e fondoschiena che non lasciano nulla all’immaginazione e che soprattutto umiliano e mortificano la figura femminile, trattata sempre come oggetto e quindi mercificata“.

    Che l’intervento di Belen Rodriguez a Sarabanda sia sostanzialmente superfluo è anche vero, ma risponde a uno dei cardini principali della tv italiana, ovvero la necessaria presenza di ‘bellone svestite’ che riescono però a far impennare la colonnina dell’Auditel. Che poi la trasmissione non decolli e venga puntualmente surclassata da Reazione a Catena di Pupo su RaiUno è un’altra cosa.

    Rete virtuosa del mese, invece, RaiDue, grazie agli aspiranti danzatori di Academy, nel quale “a differenza di programmi simili – come spiega Elisabetta Scala, responsabile dell’Osservatorio Media del Moige – i commenti degli insegnanti-giudici sono misurati e volti a incoraggiare gli studenti e le polemiche lasciano il posto a prove ed esibizioni interessanti.

    E’ un programma pacato che non cerca di costruire a priori un personaggio ma si sforza di evidenziare i più meritevoli in una crescita comune di coppia. Da non dimenticare poi il calibro degli insegnanti, artisti quali Raffaele Paganini, Luciana Savignano, Little Phil”.
    Giudizio quindi entusiastico, che però non ha trovato un adeguato riscontro nell’Auditel, per i motivi che più volte abbiamo illustrato.

    Infine il Moige sanziona con il cartellino giallo anche alcuni spot, come quelli della Red Bull (tra i più carini che si siano visti in tv negli ultimi anni, n.d.r.), in particolare quello ambientato presso una spiaggia di nudisti, mentre premia la campagna della Fiat dedicata alla Nuova 500, perché “ha messo in risalto l’immaginazione e la spontaneità dei bambini fornendo agli adulti nuovi spunti per l’auto del futuro“. Li rivediamo entrambi in basso, attendendo le valutazioni di luglio, mese peraltro a tutta replica.



    599

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI