Modern Family, il cast tratta un aumento del salario (e chiede 200.000 dollari ad episodio?)

Modern Family, il cast tratta un aumento del salario (e chiede 200.000 dollari ad episodio?)

Modern Family, il cast tratta un aumento del salario (e chiede 200

da in 20th Century Fox TV, ABC, Modern Family, Serie Tv, Serie TV Americane, Sitcom
Ultimo aggiornamento:

    Modern Family, attori in cerca di un aumento

    Il cast di Modern Family sta rinegoziando il contratto per ottenere un aumento salariale, che alcuni avrebbero voluto contrattare già l’anno scorso almeno finché le due parti non decisero vicendevolmente di ritoccare leggermente il salario, rimandando le discussioni su un rinnovo vero e proprio alla fine della terza stagione, la cui produzione si è chiusa pochi giorni fa. Considerato che la comedy ABC è uno schiacciasassi in termini di ascolti e che la rete, secondo stime non confermate, ha guadagnato nel 2011 ben 164 milioni di dollari grazie alle inserzioni pubblicitarie, 20th Century Fox TV, lo studio che produce la serie, avrà il suo bel daffare per convincere gli attori ad accontentarsi.

    Quando hanno cominciato erano sconosciuti che guadagnavano tra i trenta ed i sessantamila dollari ad episodio (la cifra più alta la prendeva Ed O’Neill/Jay, il più conosciuto grazie alla partecipazione in ‘Sposati…con figli/Married … With Children’) oggi invece Julie Bowen (Claire), Ty Burrell (Phil), Jesse Tyler Ferguson (Mitchell), Eric Stonestreet (Cameron) e Sofia Vergara (Gloria) ne prendono tra i sessanta ed i sessantacinque mila, mentre O’Neill arriva a centocinquemila ed ha diritti ad una piccola quota dei proventi dello show (perché i produttori lo volevano a tutti i costi dopo la ‘buca’ di Craig T. Nelson). Le cose cambieranno a breve, visto che, secondo Deadline, gli agenti degli attori cominceranno tra pochi giorni le trattative con 20th Century FOX e ABC per un rinnovo del contratto che preveda un robusto incremento dello stipendio.

    Secondo alcune stime, gli attori vorrebbero guadagnare almeno 200.000 dollari ad episodio, forti non solo di ascolti record (il rating live è di circa 5 punti, 8 se si considerano dvr e repliche nell’arco della settimana, uno dei migliori risultati dai tempi di Friends) e dei premi vinti (la scorsa edizione degli Emmy Modern Family ha vinto cinque statuette su cinque nomination.. per non contare Golden Globe e Sag Awards) ma anche dei lussuosi contratti pubblicitari (lo show avrebbe guadagnato 164 milioni di dollari nel solo 2011) e del ricco contratto in syndication firmato da ABC con Usa Network, che ha comprato Modern Family sborsando 1.5 milioni di euro ad episodio.

    Secondo un insider citato da Deadline, non solo Modern Family ‘è uno dei favoriti dagli americani‘, ma ‘è tra i più lucrativi della storia della televisione: rimane ora da capire se gli attori negozieranno il contratto separatamente – come successo con il cast di The Big Bang Theory – oppure tutti insieme, come avvenne per esempio nel caso di Friends, quando il cast (che, come quello di Modern Family, aveva avvocati diversi) rimase unito e ottenne la cifra monstre di un milione di dollari per ogni episodio della decima stagione.

    Una cosa che non dovrebbe accadere in Modern Family, se le trattative seguiranno lo schema degli anni precedenti, infatti, O’ Neil dovrebbe negoziare il suo contratto in solitaria, successivamente lo studio contratterà con il resto del cast un aumento in proporzione, senza fare torti a nessuno [e magari mettendo sul piatto una quota dei profitti che garantisce un introito a vita tra syndication e affini]. Al momento si tratta comunque di ‘chiacchiere informali‘, le trattative vere e proprie arriveranno in estate, ma considerando che lo show è una gallina dalle uova d’oro, il rinnovo per una quarta (ed eventuali altre) stagione non è per nulla in dubbio.

    614

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN 20th Century Fox TVABCModern FamilySerie TvSerie TV AmericaneSitcom