Modern Family, Glee ed In Treatment vincono ai Peabody; le altre novità dagli Usa

Modern Family, Glee ed In Treatment vincono ai Peabody; le altre novità dagli Usa

NBC conferma che Matt Damon apparirà in 30 Rock; Katherine Heigl verrà nominata in una puntata degli sweeps di maggio; Modern Family (ABC), Glee (Fox) ed In Treatment (HBO) vincono ai Peabody Awards; muore David Mills, sceneggiatore di Treme; Monica Breen ed Alison Schapker nel team creativo di Fringe; gli ascolti Usa di martedì 30 marzo 2010

    Matt Damon sarà la guest star di 30 Rock

    NBC conferma l’indiscrezione di Ausiello secondo cui Matt Damon sarà la guest star di 30 Rock, non è chiaro se l’attore interpreterà se stesso come fece James Franco ma di sicuro sarà l’interesse amoroso di Liz Lemon. Al momento il copione è in fase di scrittura, ma pare che – impegni di Damon permettendo: l’attore sta girando anche un film – il ruolo potrebbe essere pensato e sceneggiato in maniera tale da permettere un’apparizione anche per più episodi.

    Da un arrivo ad un addio, stante l’uscita di Katherine Heigl da Grey’s Anatomy significa che non sentiremo mai più parlare di Izzie Stevens? No secondo Ausiello, che nella sua rubrica settimanale dedicata totalmente agli spoiler spiega come sentiremo parlare della bionda dottoressa nel corso degli sweeps di maggio. Questo non significa però che la rivedremo, come ha spiegato anche la stessa Katherine Heigl, “anche se c’è una parte di me cui piacerebbe tornare indietro e dare un addio veloce ad Izzie, penso che la mia ultima scena nella serie – quella dove Meredith dice ad Izzie ‘Non andartene, noi siamo la tua famiglia’ ed Izzie risponde ‘Non, siete solo un gruppo di persone con cui ho lavorato e che posso trovare dovunque’ – sia tragica ed appropriata allo stesso tempo”.

    Modern Family (ABC), Glee (Fox) ed In Treatment (HBO) hanno vinto la trentaseiesima edizione dei Peabody Awards, premio annuale ed internazionale per eccellenze nella trasmissione radiofonica e televisiva, una categoria che – per quanto ci riguarda – vede trionfare anche The No.

    1 Ladies’ Detective Agency, The Late Late Show with Craig Ferguson (con il vescovo e premio Nobel Desmond Tutu) due reportage di 60 Minutes (CBS) intitolati “Sabotaging the System” e “The Cost of Dying” ed il documentario della HBO Thrilla in Manila, sull’ultimo dei tre incontri tra Muhammad Ali e Joe Frazier

    Treme debutterà in tv l’11 aprile, debutto funestato dal lutto per la morte di David Mills, sceneggiatore della serie improvvisamente mancato a 48 anni per aneurisma. Ex giornalista, Mills ha lavorato a molti show di successo, tra cui Homicide: Life On The Street, NYPD Blue ed ER.

    Monica Breen ed Alison Schapker, ex showrunners di Brothers and Sisters, si sono unite al team creativo di Fringe, serie di cui saranno co-produttrici esecutive assieme a JJ Abrams, con cui avevano già lavorato per Alias e Lost, prima di passare – nel 2007 – alla serie della ABC, dove hanno lavorato per due anni prima di essere sostituite da David Marshall Grant – pur rimanendo produttrici esecutive e sceneggiatrici.

    Chiudiamo con gli ascolti Usa di martedì 30 marzo 2010, vince il solito American Idol, per quanto riguarda le serie tv molte le repliche a parte 90210 alle 20 (1.5 milioni di telespettatori), Lost (10 milioni tondi) e Melrose Place alle 21 (1 milione), V (oltre 7 milioni, al ritorno dopo mesi di pausa) e Parenthood (6.5 milioni) alle 22.
    gli ascolti Usa di martedì 30 marzo 2010

    595