Mitici 80, da domani su Italia 1 con Sabrina Salerno, Wonder Melita e Raffaella Fico

Mitici 80, da domani su Italia 1 con Sabrina Salerno, Wonder Melita e Raffaella Fico

Debutta domani sera Mitici 80, il nuovo programma di Italia 1 in 4 puntate condotto da Sabrina Salerno con la partecipazione delle inviate speciali Melita Toniolo e Raffaella Fico

    Un viaggio negli anni ’80 per riscoprire quel favoloso decennio e scoprire cosa ne è rimasto, cosa è migliorato e cosa è peggiorato rispetto ad oggi. Questa la mission di Mitici 80, il nuovo programma in onda da domani per quattro prime serate su Italia 1 sotto la conduzione di Sabrina Salerno, vera icona sexy e cantante di successo del periodo che verrà celebrato. Al suo fianco come inviate molto speciali vedremo due giovani rampanti ex gieffine: Melita Toniolo, che per l’occasione si è calata nei panni di Wonder Woman, e Raffaella Fico, che sarà impegnata in un tour sulle spiagge italiane per parlare di sesso con i giovani.

    Mitici ’80, prodotto da Studio Aperto in collaborazione con l’agenzia News Mediaset, andrà in onda ogni giovedì alle 21.10 su Italia 1 per quattro puntate a partire da domani. Il programma segna il ritorno sul piccolo schermo di Sabrina Salerno, una delle grandi icone degli anni ’80 che avrà il compito di riscoprire e far conoscere anche ai telespettatori più giovani i miti di quel favoloso decennio di cui è stata protagonista come cantante di successo.

    Ad accompagnarla in questo tuffo nel passato saranno Melita Toniolo e Raffaella Fico, le due ex gieffine amiche/nemiche già colleghe di lavoro sui bollenti set di Real Tv.

    L’ex Diavolita di Lucignolo si è trasformata in Wonder Melita per andare a caccia degli eredi di quattro personaggi cult dell’epoca, uno per puntata, (nella gallery in alto trovate la sua incursione a Piazza Affari a Milano), mentre alla valletta di Enrico Papi è stato affidato il compito di andare in giro per le spiagge ad intervistare i ragazzi italiani sull’amore e sul sesso per poi fare un confronto con quanto emergeva dalle inchieste dei magazine degli anni 80.

    Mitici ’80 viene presentato come un programma che “andrà alla ricerca delle tracce e dell’eredità di quel decennio per scovare che cosa è rimasto oltre vent’anni dopo e chi incarna adesso i personaggi simbolo di quel periodo. Dalla top model Naomi Campbell alla sensuale Kim Basinger fino alla politica festaiola, di cui il principale interprete era Gianni De Michelis”.

    Per il direttore di Studio Aperto Giovanni Toti (in polemica nei giorni scorsi con Enrico Mentana) gli anni 80 rappresentano “un decennio di cui ancora si sentono le conseguenze ma se ne parla poco forse anche perché l’attuale classe dirigente è ancora legata al periodo precedente e quelli che si sono formati negli anni Ottanta cominciano ad affermarsi solo ora”. Ma Mario Giordano, direttore dell’agenzia News Mediaset, precisa anche che “molti dei fenomeni attuali sono nati in quegli anni, come le veline dal ‘Drive In’ di Antonio Ricci o ‘Amici’ da Saranno Famosi”.

    Chi crede tanto nel successo del nuovo programma di Italia 1 è il direttore Luca Tiraboschi convinto che “Mitici 80 potrebbe anche diventare una testata sotto il quale approfondire altre tematiche”.

    Non resta che vedere la prima puntata allora, sperando che non si tratti di una copia di Lucignolo (e il riferimento è soprattutto alle interviste della Fico)!

    588