Missing: la serie con Ashley Judd e Adriano Giannini da domani su Fox

Missing: la serie con Ashley Judd e Adriano Giannini da domani su Fox

Prende il via domani sera su FOX la prima stagione di Missing, la serie tv americana con Ashley Judd e Adriano Giannini girata tra l'Europa e l'America

    missing fox

    In anteprima assoluta per l’Italia debutta domani alle 21:50 sul canale satellitare Fox la prima stagione di Missing, la nuova serie thriller targata ABC con protagonista Ashley Judd (Il collezionista, High Crimes) nei panni di una madre alla disperata ricerca del figlio misteriosamente scomparso durante un viaggio studio in Europa. Sarà una corsa contro il tempo ricca di azione, adrenalina, suspense e inseguimenti in cui sarà coinvolto anche un volto noto del cinema italiano: nel cast del drama dal respiro internazionale, girato tra l’America e l’Europa (Roma compresa), c’è anche il nostro Adriano Giannini che si è trovato nel posto giusto al momento giusto (era negli Stati Uniti per promuovere il cortometraggio Il gioco quando si è presentato ai provini).

    Ideata e scritta da Gregory Poirier (National Treasure: Book of Secrets), che ne è anche produttore con Gina Matthews e Grant Scharbo (The Gates), Missing non ha ottenuto finora il successo sperato: la serie, un mix di spy-story, action, thriller e adventure, ha debuttato sulla ABC lo scorso 15 marzo molto al di sotto delle aspettative, raccogliendo solo 10.60 milioni di telespettatori e il 2.1 rating, e ha poi perso oltre il 20% scendendo a 8.81 milioni di telespettatori e all’1.6 rating con la seconda puntata.

    La trama, come anticipato, ruota intorno al personaggio interpretato da Ashley Judd, Rebecca ‘Becca’ Winstone, una disperata mamma americana sulle tracce del figlio, scomparso a Roma durante un soggiorno di studio, che si ritroverà coinvolta in un intrigo internazionale. Quella che però potrebbe sembrare sola una madre ansiosa per le sorti del figlio è in realtà un ex agente della Cia dal carattere duro che aveva lasciato il suo spericolato lavoro per dedicarsi alla famiglia e aprire un negozio di fiori. Per ritrovare il suo Michael (Nick Eversman, Mordimi, Urban Explorer), Becca dovrà fare i conti con il passato e riaprire vecchie ferite: suo marito Paul, anch’egli agente della CIA, è stato ucciso anni prima proprio in Europa. Giunta in Italia per dare la caccia ai criminali, convinta che il ragazzo sia stato rapito da una misteriosa organizzazione internazionale, la donna potrà contare sull’aiuto di vecchi colleghi e informatori, tra cui Giancarlo Rossi (Adriano Giannini), agente dell’interpool con cui aveva avuto una relazione dieci anni prima.

    Decido di aiutarla per amore – ha dichiarato l’attore italiano –. Sono il personaggio romantico di un action thriller.

    È un ottimo prodotto. Se c’é una buona sceneggiatura tutto è più semplice, non a caso, c’é anche la mano di Steve Shill,vincitore di un Emmy per Dexter, che firma la regia.

    Un dramma familiare che si trasformerà ben presto in un thriller che terrà i telespettatori di Fox col fiato sospeso (almeno per queste prime dieci puntate).

    Tra i protagonisti anche Sean Bean (Il trono di spade, Il signore degli anelli) nei panni di Paul Winstone, Cliff Curtis (Trauma) nel ruolo dell’agente Dax Miller, e Tereza Voriskova, nel ruolo di Oksana.

    Missing andrà in onda su Fox (canale 111 di Sky) tutti i lunedì alle 21:50 a partire da domani sera.

    561