Miss Italia 2010, Giulia Di Quinzio è Miss Eleganza

Miss Italia 2010, Giulia Di Quinzio è Miss Eleganza

Giulia Di Quinzio è Miss Eleganza 2010: e stasera concorre per la fascia di Miss Italia 2010

    Miss Eleganza 2010 è Giulia Di Quinzio (59), arrivata a Salsomaggiore come Miss Miluna Cielo Venezia 1270 Abruzzo e già vincitrice nella prima serata del titolo di Miss Rocchetta 2010: ha avuto la meglio su Giulia Nicole Magro (43, Miss Veneto) e Maria Elena Scaramozzino (39, Miss Valleverde Ragazza in Gambissime Calabria). Per la Di Quinzio arriva un contratto per un servizio di moda su A. Alle tre che si son date battaglia fino all’ultimo per la conquista della fascia di Miss Eleganza si aggiungono altre due finaliste che questa sera si daranno battaglia nell’ultimo atto dell’edizione 2010, insieme alle 5 selezionate sabato sera e alle due che verranno ripescate stasera tra le 50 eliminate.

    La giuria di ieri, formata da Rita Rusic, Guillermo Mariotto e Sciascia Gambacciani, fashion editor di A, ha cercato disperatamente di far vincere la propria pupilla, Giulia Nicole Magro (43), assegnandole un tondo 30 (il massimo dei voti) in una delle ultime prove della serata, ma il televoto ha preferito alla bionda veneta la mora abruzzese Giulia Di Quinzio, che quindi si è portata a casa il titolo da lei più ambito, Miss Eleganza. Giulia Nicole Magro, eletta sabato Miss Moda Bear 2010, e Giulia Di Quinzio, che sabato ha ottenuto la fascia di Miss Rocchetta 2010, sono ormai in pole position per la conquista del titolo finale, in palio questa sera.

    Ma veniamo a Miss Eleganza 2010: è nata a Pescara (PE) il 18/03/1992 ma vive a Francavilla al Mare (CH). Alta 1.78 m, ha capelli castani e occhi verdi.

    Studentessa al liceo classico, nel tempo libero si tiene in forma in palestra e si definisce una ragazza impulsiva e determinata.
    Vorrebbe intraprendere la carriera militare e in particolar modo lavorare nel campo della finanza, ma tra i suoi sogni nel cassetto c’è anche quello di lavorare come indossatrice: sogno che ormai potrebbe realizzarsi visto il debutto nella moda. E in effetti le sue prime parole da vincitrice le ha rivolte a chi insegue i propri sogni: “Ho partecipato a Miss Italia proprio per questo, per vincere Miss Eleganza: i sogni si possono avverare se veramente ci si crede“. E la lucidità per arrivare al successo non le manca, visto che alle selezioni ha dichiarato che “sono tante le occasioni lavorative che il titolo può offrire e credo di avere la grinta e la determinazione giusta per affrontare quest’avventura“.

    A lei i nostri migliori in bocca al lupo.

    446